Ma TU di là che fai? (di Tom)

Ma TU di là che fai? (Tom)

Tom è un vecchio amico, è vivente!, e personaggio del mio Appunti, pubblico una sua poesia sperando che l’amicizia che ci legò ci sopravvivi come filo invisibile che unisce le nostre vite.

Lo sento il peso

l’oppressione di questo corpo falso

intossicato dall’illusivo pesante

Una bella nuotata qui nell’acqua della diga

Ma TU di là che fai?

Togli il dito dalla falla facciamo esplodere il contenitore

Voglio visitare

correndo sui flutti

la valle un po’ secca

che si perde in pianura

E IO, quando potrò perdermi?

Sono proprio stanco

di sollevare questi piedi

di muovere questo corpo marcio

Il cancro del quasi divenire

mi ha consumato ormai

rimangono ossa nere e carne puzzolente

Via…Andiamo!

E’ ora che IO cambi

questa putrida pelle

mi spoglio di questo sacco unto

e libero la fiamma fresca

e libero il soffio

e libero il trasparente nulla

Una bella nuotata qui nell’acqua della diga

Ma TU, di là, che fai?

togli il dito dalla falla facciamo esplodere il muro

Andiamo giù con l’acqua

a visitare la valle secca

che il mare vuole vedere

Annunci

2 pensieri riguardo “Ma TU di là che fai? (di Tom)

  1. Una poesia intensa, bellissima.
    C’è molto da leggere qui da te, oggi e nei prossimi giorni mi dedicherò volentieri alla lettura dei tuoi post.
    Buona giornata ^_^

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...