L’amore si cura con l’amore.

sheep-160370_1280 

Sottotitolo : Una pastiglia e … vai!

Mi trovavo in un momento un po’ di molta difficoltà, quando salta la pressione e il coperchio esplode via con forza facendo danni da ogni lato … a ricaduta in seguito a esplosione nucleare mi piovvero addosso  una serie di consigli non richiesti tipo:

” secondo me devi andare dallo psichiatra”, tanto per non dirti che sei schizzata…

” secondo me se ti lasci guidare da uno psichiatra…”, forma leggermente più gentile

“un piccolo aiuto : andare lo psichiatra.”, sì un piccolo aiuto al suo portafoglio, così io sono costretta a lavorare per pagare lui, ovvero un circolo vizioso di depressione…

“secondo me ci devi andare, secondo me basta una pastiglia, la prendi per un qualche tempo, ti sistemi la testa e poi torna tutto a posto…” cioè torni rassegnata a vivere una vita di cui non senti il sapore ma ne avverti un sottile profumo che ti inebria a tal punto da darti le vertigini…

“eh ma è perchè tu ti sei data degli obbiettivi troppo alti, abbassa la tua asticella…” ora mi devo allenare per il salto con l’asta.

“perché non ti butti sul lavoro così dimentichi tutto il resto?”, sì così ti rendo sul lavoro e sto a testa bassa…

“ma perchè perchè non sei felice cosa ti manca, hai tutto.”, il ricatto, il senso di colpa PERCHE’ ? non sei felice ma tu hai tutto!!! Ingrata, egoista, viziata, immatura, sputi sul piatto in cui mangi, la gente muore di fame e tu muori d’amore?

“hai tutto, cosa ti manca?” Che cosa ?

“Vai da questo tal dei tali psichiatri, lui è uno bravo, le pastiglie le calibra lui…”

ah sì che lui le calibra, io pensavo, tanto è vero che questo psichiatra qui beve alcool e poi prende una pastiglia per abbassare il tasso alcolemico nel sangue e superare i controlli stradali, oppure mangia i cibi grassi e poi prende un’altra pastiglia per non assorbirli , e poi dicono che è uno bravo. Bravo bravo…

io non bevo alcool e non mangio grassi e faccio senza pastiglia…

“io lo dico per il tuo bene vai dallo psichiatra una pastiglia e vai…”

oppure questa le batte tutte:

“perché non fai un bambino!!!” come se un bambino fosse un giocattolo o uno scherzo da prendere sul serio…

Mi guardavano tutti con certi occhi stralunati, misti di pietà e compassione, oh la poveretta, le è saltato il cervello, che sguardi truci e trucidi che avevano per me, tu finisci male, tu sei pazza, tu non stai più lì con la testa, tu vuoi amare ?, perché perché tu vuoi amare, che diritto hai di farlo, ma insomma rassegnati…la vita è questa, una rassegnazione, riconoscere i propri limiti, rinunciare ai sogni, accettare il fatto che tu l’asticella non la salterai mai !

E mi sono interrogata perché le persone volessero portarmi dallo psichiatra, mettendo sotto accusa il mio modo di amare. E davano giudizi, consigli, sentenze quando avrei voluto soltanto essere compresa e ascoltata.

Ma da quando in qua l’amore, sentire affetto,  volere darne e volerne ricevere, è oggetto da psichiatri? L’affetto, l’amore, lo sa bene Alda Merini, sono oggetto di poesia e niente altro, fanno parte del mistero dell’esistenza umana e riuscire a provarli è un altro dono, inspiegabile come la vita.

cuore palloncino

L’amore si cura con l’amore.

Sono folle di te, amore
che vieni a rintracciare
nei miei trascorsi
questi giocattoli rotti delle mie parole.
Ti faccio dono di tutto
se vuoi,
tanto io sono solo una fanciulla
piena di poesia
e coperta di lacrime salate,
io voglio solo addormentarmi
sulla ripa del cielo stellato
e diventare un dolce vento
di canti d’amore per te.

Alda Merini.

Certo questa è pazzia, delle più gravi… E’ poesia !

Allora, una pastiglia… e vai!

Ma Qualcuno mi ha risposto così:

“Di’ che ci vadano loro, dallo psichiatra”

ed io gli dato retta, era la cosa più sensata che avessi mai ascoltato.

 

(foto da pixabay)

(avvertenza : questo testo non contiene traccia alcuna di polemica o di giudizio negativo nei riguardi della psichiatria, trattasi di libera espressione di pensieri personali)

 

Annunci

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

The Renarde Resistance

Political Activist. Mother.

Sons Of New Sins

Parole libere. In armonia con il suono del silenzio.

Survival Through Faith

Creative Writing, Poetry, Short Stories, Quotes

The blower daughter

Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l'immagine di un'idea. T. Terzani

Appunti sparsi

Il disordine non esiste.

Relax In The Word

Narcissism Simplified

Downtobaker

Non ci resta che leggere.

Una bionda con la valigia

A tutte le donne che viaggiano da sole. Perchè alle volte si può chiudere tutto il proprio mondo in un trolley e portarlo con sè.

J.R.R. TOLKIEN

Esplorando il mondo di Tolkien

Audiofiabe per bambini

Fiabe tradizionali e inedite lette da Walter Donegà

L'arte di salvarsi

La vita è l'unica opera d'arte che possediamo.

Turisti per Sbaglio

...viaggiamo l'Europa di casa in casa

narcsite.wordpress.com/

Know everything about narcissists from the world's no.1 source. A narcissist himself.

Cicaleccio confuso

Le mille storie ordinarie d'un (quasi) uomo altrettanto ordinario. Insomma, una gran noia.

L'ANGELO DIETRO IL SIPARIO (CONOSCERE IL NARCISISTA)

Sapere tutto sui narcisisti dalla fonte numero uno al mondo. Un narcisista stesso

Vivere la Magia

Esperienze di una Strega sul Sentiero di Madre Terra

❀ Shelinz - Scrivo solo se vivo ❀

BLOG DI CRESCITA PERSONALE

pantalica

la capitale dei siculi

Laura Parise

Come le onde del mare... un moto perpetuo... perché la vita è un libro pieno di pagine bianche...

DEBORA MACCHI

una Fotografa in Viaggio

Vale in-divenire...

Just another WordPress.com site

La Terra di Mezzo

La bellezza non è che il disvelamento di una tenebra caduta e della luce che ne è venuta fuori. Alda Merini

CONTATTOZERO - NARCISISMO PATOLOGICO E PSICOPATIA

NARCISISMO PATOLOGICO E PSICOPATIA NO CONTACT

narcisismo patologico

Un benvenuto speciale alle/ai Sopravvissut@ al narcisismo. una volta scoperto che NON SIAMO PAZZ@ e soprattutto NON SIAMO SOL@, possiamo cominciare a rivivere un'altra volta. la miglior vendetta è una vita vissuta bene e pienamente.

Limù

- So many things to say -

Fame di parole

Storie, articoli e pensieri

La Poesia del Cuore

Questa è la poesia del mio cuore. Il mio essere, il mio amore. Dedicata alla persona che amo.

Piccoli ventagli

Poesia d'ispirazione orientale

The Art of Books

books and other mixed media works of art from the eclectic mind of jamila rufaro

La Vita, così come me la racconto

Quando sono quello che sono appare Dio dentro di me. (A. Jodorowsky)

Letters from Santa Blog

Make Christmas Magical with Letters from Santa!

prima dei tasti sul cuore

Il territorio dell'agire poetico

La porta della condivisione

La vita...è...un'avventura.........

SENZ'AZIONI

Qui sensibilizzo la mia immaginazione.

Chiavari EMOZIONI tra Caruggi e Portici

Da un'Emozione nasce un Disegno da un Disegno un'EMOZIONE

-Conto Alla Rovescia-

•Scegli i tuoi pensieri con attenzione, sei tu il creatore della tua vita•

piapencil

L'ironia è la prima strada verso la libertà

Cipriano Gentilino

VERSI NEL RETROBOTTEGA

Illuminata

perchè tenerci tutto dentro, la comunicazione è la cosa più bella

patriziaturno

school is fun