Mare dismesso

beach

Una notte di fine dicembre,

lontani dalle feste e dalla gente,

andammo al mare,

in uno di quei mari dismessi dall’estate,

le cabine chiuse baraccate,

gli alti cumuli di sabbia a barriera,

consumammo una cena frugale

celebrando un rito inconsapevole,

senza sapere che non l’avremmo mantenuto,

né io, né tu.

Fu uno sposalizio marino,

senza testimoni,

senza nulla,

solo il pane

sabbia,

notte,

e un  mare dismesso.

Annunci

12 pensieri riguardo “Mare dismesso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...