Obbrobrioso

Leggo dal dizionario :

obbrobrioso, agg

che è causa di disonore, infamia o vergogna; iperb. Orribile offensivo del buon gusto e del senso estetico

sinonimo disonorevole, infame, turpe

oggi  è stato usato questo aggettivo nei confronti di un mio lavoro  da parte di alcuni colleghi:

“Questo lavoro è proprio obbrobrioso, abbiamo verificato al computer e il file è perfettamente centrato, mentre il tuo lavoro è obbrobrioso, vedi di eseguirlo in modo perfetto.”

Il problema era la centratura di due bordi bianchi in una copertina di un libro fotografico.

Il mio lavoro consiste nella realizzazione semi manuale della copertina, uso una macchina che non è un computer, è un lavoro di manualità, e quando si passa dalla perfezione di un file all’esecuzione pratica le cose cambiano…

Prima di rispondere ho preso due pastiglie di valeriana per mantenere la calma, poi ho verificato se avevo effettivamente sbagliato, ma righello alla mano la copertina era centrata, i centimetri non hanno nulla di obbrobrioso (in nessun senso!), quindi sono andata dal mio capo-reparto a  chiedere dove era l’obbrobio, egli ha giudicato che  non vi era.

Io mi chiedo come sia possibile giudicare così pesantemente, con una parola così grave, il lavoro di un collega, c’erano infiniti altri modi per contestare quel lavoro, infiniti altri aggettivi o perifrasi…

Lasciando da parte la mia “suscettibilità”, la mia domanda è questa : perchè le parole non possono essere usate in modo appropriato e con gentilezza?  Perchè si usano le parole con tanta superficialità e altrettanta aggressività?

Che significato date all’aggettivo obbrobrioso? Quando usarlo?

Annunci

25 risposte a "Obbrobrioso"

Add yours

  1. «Obbrobrioso» è un aggettivo pesante, esprime un giudizio ultimo che non ammette appello. Ma che diventa criminale se usato, come risulta dal tuo caso, a sproposito. Equivale alla condanna a morte di un innocente, il che equivale a un vero e proprio assassinio.
    La faccenda diventa tanto più criminale perchè non opera di un solo individuo, ma di più individui: per cui c’è anche l’associazione mafiosa e a delinquere, c’è il branco.
    Ma perchè? Perchè? È la domanda che mi perseguita ormai da troppo tempo di fronte al ripetersi di cattiverie gratuite, e proprio oggi meditavo sul disgusto ormai cronico che provo per questo povero, imbecille in fin dei conti, essere umano.
    Vorrei poterti dare dei consigli, ma non parole solo, ma concetti utili e sono a disagio. Da un lato mi viene da dirti di aggredirli e chiedere conto e farli rimangiare le parole, a rischio di una scenata da urla ma però bisogna anche essere il tipo. Dall’altra, al contrario, opporre un sano dingitoso silenzioso disprezzo ignorandoli del tutto. Fermo il fatto che da questo momento loro per te sono e devono essere merda.

    Piace a 1 persona

  2. Obbrobioso è il modo con il quale qualcuno pensa di farsi capire non sapendo quello che sta dicendo.
    Le persone sono aggressive per nascondere la loro debolezza.
    Brava Phlomis!

    Piace a 2 people

  3. Mettiamola così, esistono persone a cui è stata data l’aria, le corde vocali ed un bocca, e non sapendo bene cosa farne, visto che la loro vita è ricolma di sofferenza, sensi di colpa e sensi di inferiorità,

    Piace a 1 persona

  4. (precedente messaggio che continua qui visto che è scappato il tasto)
    ogni qualvolta possono mostrare al mondo le loro sofferenze, ne approfittano per scaricare quel fardello veramente ma veramente pesante contro qualcuno. Non c’è altro da fare che scansarsi, ove possibile, oppure accoglierlo, dargli l’importanza che meritano, praticamente meno di zero, e proseguire dritti per la propria strada. Meriterebbe dare loro ulteriore importanza? Io penso di no.

    Piace a 1 persona

  5. Credo che le parole con l’uso e col tempo cambiano il loro vero significato: quello radicale e radicato nei dizionari, perché sono le persone che le usano a loro piacimento, perché sono state sempre delle persone che le hanno create. Obbrobrio per me sta a significare solamente una cosa brutta, non è un termine così orribile come risulterebbe dal dizionario, ma questo è solo il mio parere. Te sai come stanno le cose, non ti curar di loro…e passa oltre.

    Piace a 1 persona

  6. mah, secondo me dovresti andare da chi ha usato la parola “obbrobrioso” e dirgli (seriamente) che ha dei problemi alla vista. probabilmente si tratta di astigmatismo o qualcosa del genere (non sono oculista!)
    dimostrati sinceramente preoccupata per lui, e digli che nel vostro lavoro, dove l’apparire, la presentazione, l’immagine immediata, sono tutto, il suo potrebbe essere un grave problema, per lui e per tutti.
    dopodiché gli metti sul tavolo due pastiglie, gli dici che è valeriana e che lo può calmare se la notizia dei suoi problemi l’ha turbato.
    dopo ancora ci racconti le sue reazioni!!! 😉

    Piace a 1 persona

  7. Rispettando la tua incazzatura, ti propongo un’altro mazzetto di domande. (Non devi rispondere a me)
    Era un lavoro ben fatto?
    Perché ti ha dato tanto fastidio: perché sono stati maleducati o perché ti hanno giudicata?
    Che risposta avresti potuto dare per metterli di fronte al loro errore, disinnescando la tua rabbia?
    (vuoi giocare?)

    Piace a 1 persona

    1. Eccomi a rispondere. Prima di tutto voglio invitare i miei colleghi ad intervenire se lo desiderano, poi vorrei dire che sono solo mortificato dall’uso violento di questa parola. Mi ha infastidito la maleducazione e la mancanza di tatto.
      Onestamente posso risponderti che era un lavoro ben fatto, il problema dei bordi bianchi era nel lay out della foto, e la mia realizzazione manuale della copertina era corretta.
      Prima di rispondere ai miei colleghi ho verificato se avevo fatto errori, non c’erano, ho riferito al mio capo-reparto.
      Egli ha convenuto che il problema era grafico. Sulla qualita’ estetica di una copertina e sul gusto personale di un cliente io non posso dare alcuna valutazione. Su cosa si basa infatti il gusto estetico? Tecnicamente la copertina era ben fatta.
      Io accetto qualsiasi critica purche’ sia costruttiva e non espressa in modo violento.
      Ai miei colleghi avrei voluto spiegare con calma le mie difficolta’ tecniche di esecuzione ma non mi hanno dato ne’ il tempo ne’ la calma a me necessari.
      E avrei voluto che si fossero rivolti per questo problema direttamente al mio capo-reparto in quanto credo non ci sia nulla da nascondere.
      Spero di avere capito bene le tue domande. Grazie.

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

Chiavari EMOZIONI tra Caruggi e Portici

Da un'Emozione nasce un Disegno da un Disegno un'EMOZIONE

-Conto Alla Rovescia-

•Scegli i tuoi pensieri con attenzione, sei tu il creatore della tua vita•

piapencil

L'ironia è la prima strada verso la libertà

Cipriano Gentilino

VERSI NEL RETROBOTTEGA

Illuminata

perchè tenerci tutto dentro, la comunicazione è la cosa più bella

patriziaturno

school is fun

Il tuo cielo

Li dove puoi mettere insieme persone, momenti, ricordi e sogni. Dove puoi esprimere serenamente i tuoi desideri oppure svuotarti delle tue paure. Puoi condividere le tue esperienze o aiutare chi sta in difficoltà. È il tuo cielo e decidi tu cosa vederci dentro.

L'angolo di White B.

Attraverso questo blog vogliamo parlare di NOI genitori: genitori di corsa, sempre alle prese col tempo e la gestione di lavoro e famiglia, e genitori che all’improvviso devono rallentare senza capire fino in fondo cosa sta succedendo. I loro bambini infatti sono ammalati o non ci sono più.

laspunta

Qui le chiacchiere stanno a zero... Siete capitati nel blog di un’accumulatrice compulsiva di informazioni...

L'Ombra delle Parole Rivista Letteraria Internazionale

L'uomo abita l'ombra delle parole, la giostra dell'ombra delle parole. Un "animale metafisico" lo ha definito Albert Caraco: un ente che dà luce al mondo attraverso le parole. Tra la parola e la luce cade l'ombra che le permette di splendere. Il Logos, infatti, è la struttura fondamentale, la lente di ingrandimento con la quale l'uomo legge l'universo.

folioandfibre.wordpress.com/

experimental mixed media, paper and textile explorations...and a place to empty my head

Woodlands and Waters

Outdoor adventures in the Tennnessee Valley and beyond

PaperMatrix

take paper in excess - add crafty fingers - and make woven wonders

fabriziocaramagna

Fabrizio Caramagna, ricercatore di meraviglie e scrittore di aforismi

SOGNOTEATRO

Il teatro è un sogno che si vive in poche ore e continua anche dopo. (Salvatore Pagano)

ALBERTO ROSSETTI

PSICOTERAPEUTA e PSICOANALISTA

Parole in Processione

nevrotiche e appassionate

Visitare Civita di Bagnoregio

Prenotazione guida turistica, pacchetti e informazioni

Petru In Viaggio

Viaggia più che puoi. La vita non è fatta per essere vissuta in un unico luogo!

Convitto Art Lab

Creatività contemporanea negli spazi della storia

Tempo di Carta

DIAMO STILE ELEGANZA EMOZIONI PERSONALITÀ AD OGNI VOSTRA SCELTA

Paper Girl in a Paper Town

Aspirante scrittrice. Sono una ragazza di carta in una città di carta

...Cilento Channel

l'informazione del cilento sul web e in tv canale 636 del digitale terrestre

Dove nascono le idee...

il blog di La Rana Viola

Final Year Research

Research for my final year projects

words and music and stories

Let's recollect our emotions in tranquillity

Biblioteca il Gatto

via battaglini cagiallo

ArteMaestra

L'arte fa diventare grandi - Blog dei Dipartimenti Educativi del Museo Bernareggi

beyond the fold

stories and strategies behind amazing print

Gil-Galad

Poesie, pensieri e altre cose che non iniziano per la p

lementelettriche

Just another WordPress.com site

Nonapritequelforno

Se hai un problema, aggiungi cioccolato.

Mai sulla terra

- solo per sognatori seriali -

Alessandria today @ Web Media Network - Pier Carlo Lava

Cronaca, ambiente, cultura, interviste, reportage e politica

Savy Baby Activities

Educational Activities for Young Children

natural origami

exploring math and nature through paper folding

tumultodisogni

“...e che i sogni siano sintomi, siano armi nucleari.”

smallestforest.wordpress.com/

Express yourself. It is later than you think.

Povertà e Ricchezza

OSARE RENDE LIBERI

A Binding Passion

Logos endiathetos - the word remaining within

Una caffettiera sul fuoco

"A riempire una stanza basta una caffettiera sul fuoco" (Erri De Luca)

Chic After Fifty

Il fashion blog di Anna da Re

Zaino e Via

"Ogni viaggio lo vivi tre volte: quando lo sogni, quando lo vivi e quando lo ricordi"

The Milos-Ivanski Studio

Featuring the work of Lori Milos-Ivanski

Chiavari EMOZIONI tra Caruggi e Portici

Da un'Emozione nasce un Disegno da un Disegno un'EMOZIONE

-Conto Alla Rovescia-

•Scegli i tuoi pensieri con attenzione, sei tu il creatore della tua vita•

piapencil

L'ironia è la prima strada verso la libertà

Cipriano Gentilino

VERSI NEL RETROBOTTEGA

Illuminata

perchè tenerci tutto dentro, la comunicazione è la cosa più bella

patriziaturno

school is fun

Il tuo cielo

Li dove puoi mettere insieme persone, momenti, ricordi e sogni. Dove puoi esprimere serenamente i tuoi desideri oppure svuotarti delle tue paure. Puoi condividere le tue esperienze o aiutare chi sta in difficoltà. È il tuo cielo e decidi tu cosa vederci dentro.

L'angolo di White B.

Attraverso questo blog vogliamo parlare di NOI genitori: genitori di corsa, sempre alle prese col tempo e la gestione di lavoro e famiglia, e genitori che all’improvviso devono rallentare senza capire fino in fondo cosa sta succedendo. I loro bambini infatti sono ammalati o non ci sono più.

laspunta

Qui le chiacchiere stanno a zero... Siete capitati nel blog di un’accumulatrice compulsiva di informazioni...

L'Ombra delle Parole Rivista Letteraria Internazionale

L'uomo abita l'ombra delle parole, la giostra dell'ombra delle parole. Un "animale metafisico" lo ha definito Albert Caraco: un ente che dà luce al mondo attraverso le parole. Tra la parola e la luce cade l'ombra che le permette di splendere. Il Logos, infatti, è la struttura fondamentale, la lente di ingrandimento con la quale l'uomo legge l'universo.

folioandfibre.wordpress.com/

experimental mixed media, paper and textile explorations...and a place to empty my head

Woodlands and Waters

Outdoor adventures in the Tennnessee Valley and beyond

PaperMatrix

take paper in excess - add crafty fingers - and make woven wonders

fabriziocaramagna

Fabrizio Caramagna, ricercatore di meraviglie e scrittore di aforismi

SOGNOTEATRO

Il teatro è un sogno che si vive in poche ore e continua anche dopo. (Salvatore Pagano)

ALBERTO ROSSETTI

PSICOTERAPEUTA e PSICOANALISTA

Parole in Processione

nevrotiche e appassionate

Visitare Civita di Bagnoregio

Prenotazione guida turistica, pacchetti e informazioni

Petru In Viaggio

Viaggia più che puoi. La vita non è fatta per essere vissuta in un unico luogo!

Convitto Art Lab

Creatività contemporanea negli spazi della storia

Tempo di Carta

DIAMO STILE ELEGANZA EMOZIONI PERSONALITÀ AD OGNI VOSTRA SCELTA

Paper Girl in a Paper Town

Aspirante scrittrice. Sono una ragazza di carta in una città di carta

...Cilento Channel

l'informazione del cilento sul web e in tv canale 636 del digitale terrestre

Dove nascono le idee...

il blog di La Rana Viola

Final Year Research

Research for my final year projects

words and music and stories

Let's recollect our emotions in tranquillity

Biblioteca il Gatto

via battaglini cagiallo

ArteMaestra

L'arte fa diventare grandi - Blog dei Dipartimenti Educativi del Museo Bernareggi

beyond the fold

stories and strategies behind amazing print

Gil-Galad

Poesie, pensieri e altre cose che non iniziano per la p

lementelettriche

Just another WordPress.com site

Nonapritequelforno

Se hai un problema, aggiungi cioccolato.

Mai sulla terra

- solo per sognatori seriali -

Alessandria today @ Web Media Network - Pier Carlo Lava

Cronaca, ambiente, cultura, interviste, reportage e politica

Savy Baby Activities

Educational Activities for Young Children

natural origami

exploring math and nature through paper folding

tumultodisogni

“...e che i sogni siano sintomi, siano armi nucleari.”

smallestforest.wordpress.com/

Express yourself. It is later than you think.

Povertà e Ricchezza

OSARE RENDE LIBERI

A Binding Passion

Logos endiathetos - the word remaining within

Una caffettiera sul fuoco

"A riempire una stanza basta una caffettiera sul fuoco" (Erri De Luca)

Chic After Fifty

Il fashion blog di Anna da Re

Zaino e Via

"Ogni viaggio lo vivi tre volte: quando lo sogni, quando lo vivi e quando lo ricordi"

The Milos-Ivanski Studio

Featuring the work of Lori Milos-Ivanski

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: