Mai più

Questa notte ti ho sentito arrivare sul grande carrubo a guardia della Luna.

Non è stato il canto di gennaio, il richiamo che d’amore risponde, non il lungo suono che riecheggia nelle notti primaverili, non il silenzio di agosto quando taci, ma un solo breve canto nella notte di fine ottobre.

Mi hai detto: non tentare di sapere chi sono, non cercarmi mai più.

E’ stato un canto spezzato, un suono rotto, quasi un singhiozzo.

21 Ottobre 2016

(foto di Skeeze da pixabay)

 

Annunci

4 pensieri riguardo “Mai più

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...