La volpe e il corvo

Stupendo!

Annunci

La volpe e il mare

Meraviglia!

C’è qualcosa di rosa in giardino…

In giardino oggi ci sono teneri boccioli di malus Everest, rosa esternamente e bianchi dentro, fiori rosa carico di malus ballerina, un tappeto di fiori di phlox, grandi fiori di magnolia susan e i grappoli profumati delle syringa e… la mia gatta 🙂

 

Sterilità

rain-61912_640

Ho riempito la mia vita di inutile vuoto,

viaggi senza senso,

collezioni d’impolverati oggetti,

inefficaci fiori,

sterili desideri,

inesistenti amori,

per non affrontare l’insostenibile Tutto.

(foto di Hans)

§§§

Infertility

I filled my life with useless empty,
senseless journeys,
collections of dusty objects,
ineffective flowers,
barren desires,
nonexistent loves,
for not addressing the unsustainable Everything.

Ti lascio andare

spring-477799_640

Lascio andare tutti i miei fiori,

lascio marcire i petali caduti con il vento,

lascio sfumare i colori nel fango,

anche io non ho mani abbastanza per raccoglierli,

ti lascio andare insieme alla mia libertà di amare,

è il tuo lasciapassare,

non lascio andare il mio dolore,

l’unica cosa che mi rimane di Te.

(foto di Kimura2)

§§§

I let you go away from me

I let all my flowers go away,

I let fallen petals rot with the wind,

I let the colors fade in the mud,

I too have not enough hands to pick them up,

I let you go away together with my freedom to love,

And this is  your passport to go, be sure ,

I do not let go my pain,

the only thing left of you to me

I colori della Cydonia

Fiori di Cydonia nel mio giardino in rosso, bianco, arancio- albicocca, e verde chiaro.

La Cydonia – Chaenomeles japonica e gli ibridi Chaenomeles speciosa e Chaenomeles superba sono arbusti deciduo da fiore originario della Cina e del Giappone.

Tra la fine dell’inverno e l’inizio della primavera producono molti fiori che continuano a sbocciare per un paio di mesi. In autunno producono piccole mele gialle o rosse, dal sapore amaro, utilizzate per marmellate e conserve oppure se ben asciutte possono essere usate come naturali profumatori dei cassetti della biancheria.

Tenerezza… di bradipo

 

 

Ilheus si trova nello stato di Bahia, Brasile, ed è la capitale del cacao e l’aria profuma di cioccolato. Poco distante dalla città vi è una riserva zoobotanica statale, che ospita una piantagione di Teobroma Cacao e un centro di recupero per la fauna ferita a causa della deforestazione, in particolare bradipi.

La biologa veterinaria Vera de Oliveira dedica tutta la sua vita alla cura dei bradipi feriti o rimasti orfani e alla loro reintroduzione in libertà, il suo lavoro non ha orari. Nella sua clinica , una grande gabbia con alberi e ripari, ospitava diversi bradipi e anche dei piccolini. Chiesi se potessi vederli da vicino, lei  spiegò che trattandosi di  animali feriti o malati per loro sarebbe stato un grave stress avvicinarvisi troppo . Restai  ad osservarli da fuori della grande gabbia, ma poi la signora Vera capendo il mio affetto per questi animali, andò a prendere dalla culla, un cestino ricoperto di foglie, un piccolino di bradipo di 8 gg, che tenerezza!

Mai dimenticherò lo sguardo d’amore di Verinha per questo essere così delicato e indifeso e mai dimenticherò il modo in cui il piccolino la guardava, come se lei fosse stata la sua mamma, lei gli diede un bacino e il piccolino allungò una zampina verso il suo viso…

(foto non riproducibili di Grande Luce)

 

Autism Awareness Week. Autismo è desiderare un abbraccio, ma ottenere un pugno – Autism is craving a hug, but getting a punch.

Autismo è desiderare un abbraccio, ma ottenere un pugno – Autism is craving a hug, but getting a punch.

Una mamma ci racconta in modo onesto e sofferto la sua esperienza con l’autismo della figlia:

Oggi segna l’inizio della settimana Autism Awareness.
Intanto avrei voluto condividere una storia positiva, oggi è stato così difficile, che non posso.

Non posso dire che l’autismo è sempre un luogo felice.
Non posso dirvi che una volta capito l’autismo si capirà il vostro bambino.
Non posso dirvi che le cose diventeranno più facili.
Non posso dirvi queste cose perché a volte queste cose non sono vere.

Quello che sappiamo è che ogni persona con autismo è diverso.
Ognuno condivide con l’altro alcune difficoltà, ma si è affetti in modi diverso.
Non esistono due persone uguali come non esistono due giorni uguali … .

Sappiamo tutti che i fatti comuni sull’autismo.
Sappiamo che la diagnosi è in aumento di pari passo che la nostra conoscenza sull’autismo sta aumentando.
Quello che il pubblico non sa è che a volte l’autismo è orribile.
Veramente orribile.

L’autismo può essere spaventoso, violento e fuori controllo.
L’autismo è realizzare un centinaio di strategie da mettere in atto e poi il giorno dopo esse falliscono tutte quante.
L’autismo è essere assolutamente esausti, ma rimanere svegli tutta la notte.
L’autismo è l’essere più imprevedibile che io abbia mai incontrato.

L’autismo è desiderio di un abbraccio, ma ottenere un pugno.
Voler sollevare un bambino che piange tra le tue braccia, ma ricevere calci in testa.
Voler dire al vostro bambino che tutto è ok, che è al sicuro, ma avere i suoi occhi grandi occhi dallo sguardo vuoto che fissano a attraverso di voi.

Ad essere onesta, qualche volta io detesto l’autismo.
Molto.
Qualche volta, io mi sento come se l’autismo mi avesse rubato il mio bambino.

Our Autism Blog

Today marks the start of Autism Awareness week.
Whilst I wanted to share a positive story, today has been so difficult, that I can’t.

I can’t tell you that Autism is always a happy place.
I can’t tell you that once you understand Autism that you will understand your child.
I can’t tell you that things get easier.
I can’t because sometimes these things just aren’t true.

What we know is that each person with Autism is different.
Each sharing certain difficulties but being affected in different ways.
No two people are the same….no two days are the same.

We all know the common facts about Autism.
We know diagnosis is on the increase as we understand the condition more.
What the public don’t know is that sometimes Autism is horrible.
Truly horrible.

Autism can be scary, violent and out of control.
Autism is getting a hundred strategies to work…

View original post 93 altre parole

Volo via

girl-1219339_640

Volo via,

scollata

tra un sogno

e un desiderio,

galleggio

nella realtà

che non mi appartiene;

tra i miei vorrei

e i miei non posso,

senza senso,

volo via

insieme a

questa vita mia

Lacerante tramonto

KONICA MINOLTA DIGITAL CAMERA

Rosso amore perduto,

infinito amore, ti dico addio,

l’amore muore al tramonto,

l’amore affoga in un tramonto,

l’amore soffoca in un orgasmo,

mi portasti a fare l’amore in un campo,

era l’ora calda e poi fredda del tramonto,

vidi il sole accendersi e spegnersi dentro ai tuoi occhi,

e io seppi di non amarti più…

un addio nel sole che tramonta,

nei colori che trafiggono il mio cuore,

che sa che più non ama,

un addio,

lacerante tramonto

Vorrei (per un figlio)

hands-105455_640

Vorrei, ogni volta che soffri,

prendere su di me il tuo dolore;

vorrei ogni volta che sei felice

farmi piccola piccola e guardarti di nascosto per non disturbare;

vorrei tenerti tra le braccia ogni volta che hai la febbre

e rassicurarti dolcemente senza mostrare la mia preoccupazione,

vorrei venire ad annusare il tuo profumo ogni notte mentre dormi,

e indagare la profondità del tuo viso per capire il tuo mistero,

vorrei mille volte regalarti al mondo quando esso ti sorride,

e vorrei mille volte rimetterti dentro alla mia pancia quando esso ti fa male,

vorrei darti il mio sorriso

per dirti che la ti Vita ti ama,

vorrei darti la mia gioia

per dirti di amare la Vita,

perché, amore, non c’è niente di più importante al mondo

che l’Amore

e vorrei che tu non avessi paura, mai,

di non riuscire a dare amore

§§§

My wishes for a son

Whenever you suffer, I would like
to take on me your pain;
whenever you’re happy, I would like
to get tiny and look at you without disturbing;
I would hold you in my arms every time you have fever
and reassure you gently without showing my concern,
I would come to smell your perfume every night while you sleep,
and investigate the depth of your face to see your mystery,
a thousand times I would like to bear you to the world when it smiles at you,
and a thousand times I would like to put you again inside my womb when it hurts,
I would like to give you my smile
to tell you that Life loves you,
I would like to give you my joy
to tell you to love Life,
because, dearie, there is nothing more important to the world
that Love
and I wish you’ll never be scared
not being able to give love.

(foto di Blanka)

Discussione tra un fiore e una stella a proposito di una lista

Il fiore, che era un poco vanitoso e un poco insicuro come la rosa del Piccolo Principe, disse:

“Non desidero che tu mi inserisca in una lista, se tu lo farai io me ne andrò.

Io non voglio essere in nessuna lista e in nessuna posizione, io vorrei solo essere amata per ciò che io sono e basta.”

La stella, (che era quella da cui proveniva il Piccolo Principe, o era solo un asteroide? ) rispose:

“TU non lo sei, e infatti io ti tengo vicina a me.
Se no, io ti avevo già lasciata, sai, io non avrei resistito MAI.
Io mi conosco.

A te non inserirò in una lista perché tu capisci i tempi.

 

Il fiore disse:
Io non te lo dirò Mai questo,(che tu non sai amare), anzi vorrei non scriverle neppure queste parole e non riesco a capire perché te le hanno dette. Nessuno può dire ad un’altra persona che non sa amare, come può essere misurato l’amore? Non c’è una bilancia che pesi l’amore. Ogni modo d’amare è unico e diverso

il fiore e la stella

Quello che è importante, non lo si vede…

E’ come per il fiore. Se tu vuoi bene ad un fiore che sta in una stella, è dolce, la notte, guardare il cielo. Tutte le stelle sono fiorite.

A. de S. Exupery

Pierrot vorrebbe amare (Loving Tear) video

Susanna scrive:
“Quell’unica lacrima mi ricorda i sogni che non si sono mai svegliati…”
Pierrot vorrebbe amare ed essere amato…
Quanta delicatezza nelle immagini di Susanna accompagnate da note che sono dolcissime lacrime d’amore.

Mutazioni del Silenzio

Questo video nasce da un incontro: una musica era (forse) in cerca di immagini mentre alcune foto avevano davvero bisogno di un suono che le portasse sulle sue ali. Anche il titolo nasce da questo incontro: “Pierrot vorrebbe amare” è stato scelto da Cantus_firmus, io ho aggiunto “Loving Tear”.

Il Pierrot è nella mia vita da tantissimi anni, forse una quarantina: mi ha accompagnata nella casa dove vivo ora, ma prima era nella mia casa di ragazza. Qui fa compagnia a due orsetti, alcuni piccoli peluches, sia comprati sia trovati per strada, una pila di libri, una simpatica strega di pezza e qualche piuma.

Quell’unica lacrima, invece, fa compagnia a me, mi ricorda i sogni che non si sono mai svegliati e quelli che forse un giorno si risveglieranno.

La musica di Cantus_firmus ha dato voce al mio Pierrot, lo ha reso finalmente vivo e per questo non posso che…

View original post 24 altre parole

Siamo nella stessa lacrima – Canzone di un fiore per una stella, ascoltando Luce di Elisa

Il fiore dice alla stella:

Parlami come il vento tra gli alberi
Parlami come il cielo con la sua terra,

perché tu parli con questo silenzio che spettina i miei petali come un dolce vento di primavera, perché tu parli sotto forma di nuvola che bacia la sua terra, perché tu parli come una stella che c’è sempre anche quando la notte è più buia…

così io ti amo stella…

Dimmi 
Se mi stai sentendo
Avrai cura di tutto quello che ti ho dato?

Dimmi stella mia avrai cura di tutto quello che ti ho dato come io ho cura di quello che tu hai dato a me? lo sai che io e te

siamo nella stessa lacrima,
come un fiore e una stella
Luce che cade dagli occhi,
sui tramonti della mia terra

Ascoltami
ora so piangere
So che ho bisogno di te
Non ho mai saputo fingere
Ti sento vicino
Il respiro non mente
In tanto dolore
Niente di sbagliato
Niente, niente…

Stella, ora la notte è più scura, ma io so che tu ci sei perché io e te

siamo nella stessa lacrima,
come un fiore e una stella

Cosa c’è di più intimo di una lacrima, stella mia?

Cosa c’è di più prezioso di una lacrima condivisa?

 Il sole mi parla di te…mi stai
ascoltando? Ora
La luna mi parla di te…avrò
cura di tutto quello che mi hai dato…
Anche se dentro una lacrima
come un fiore e una stella
ti prego

Ascoltami
Ascoltati

(il fiore pensa alla stella ascoltando Luce di Elisa, la parola fiore ha sostituito la parola sole del testo originale, in grassetto il testo di Elisa, il resto i pensieri di un fiore per una stella)

Il gatto e il cerambicide

 

 

cerambicide

Il mio gatto Charlie è  alla scoperta  di un bellissimo coleottero cerambicide maschio con antenne molto sviluppate. Questo coleottero si trova su molti alberi, preferisce i salici, la sua larva vive nel legno morto e l’adulto si nutre della corteccia dei rami giovani.

KONICA MINOLTA DIGITAL CAMERA

Trita-rifiuti

 

Ho messo nel trita- rifiuti

i tuoi capelli color paglierino,

il tuo sorriso storto,

i tuoi occhi spaventati,

i tuoi denti da vampiro,

infine vi ho buttato dentro anche il mio cuore,

non mi serve più,

ho tritato tutto e ne è uscita una poltiglia informe

che ho esposto al sole e alle mosche

che vi depositeranno uova infette,

le larve dell’oblio compieranno il lavoro sporco,

obliteratrici della carne,

divoreranno ogni ricordo,

senza lasciarne alcuna traccia.

Ti regalerei

occhi gatto 2

Ti regalerei i mie occhi

in modo che tu possa vederti come io ti vedo e capire

quanto tu sia degno di essere amato e di amare

Il cavallo e gli asinelli alla cascata

incontro con un cavallo e un asina e un asinello : momenti di tenerezza incantata alla cascata nella valle dell’Acerreta (tra Tredozio e Marradi, appennino tosco-romagnolo)

Il cavallo che già avevamo incontrato a Trebbana era protettivo nei confronti dell’asinello e lo controllava mentre questi si lanciava in corsette e si rotolava nella sabbia, ci è venuto per primo incontro e si è ricordato che la volta precedente gli avevo dato un poco della mia merenda, così mi ha dato una carezza con il muso e poi anche un morso nel braccio, per fortuna che avevo la felpa.

È arrivato anche il piccolo a salutarmi, era morbidissimo e apprezzava le coccole e infine anche mamma asina ha voluto un saluto.

Sullo sfondo la graziosa cascata dell’Acerreta, non lontana dal monastero di Gamogna e di quello di Trebbana.

 

 

Di tutti – Of all

Di tutti

 

Di tutti i miei ricordi, tu sei il più doloroso;

di tutte le mie delusioni, la più cocente;

di tutte le mie speranze la più serena;

di tutti i miei sogni il più sincero;

di tutte le mie attese, la più forte;

di tutte le mie illusioni la più vera;

di tutti i miei amori,

figlio perduto,

tu sei l’ultimo.

Metto a tacere il mio cuore,

mi nascondo nel mio fiore,

passeggio nel mio giardino vuoto,

annullandomi nel sole

che mi scalda con la tua assenza.

§§§

 Of all

Of all my memories, you are the most painful;
of all my disappointments, the most scorching;
of all my hopes, the most serene;
of all my dreams, the most sincere;
of all my expectations, the strongest;
of all my illusions the truest;
of all my loves,
lost son,
you are the last.
I put silence into my heart,
I hide in my flower,
I walk in my empty garden,
deleting myself in the sun
that warms me with your absence.

Il tatto delle tue mani

baby-pixabay

“… tanto io capisco soltanto il tatto

delle tue mani

e la canzone perduta o ritrovata come un’altra vita …” Paolo Conte

… non solo il tatto di due mani amanti, o della mano materna o paterna con un figlio, o quelle di due amici, ma anche le mani dell’anima che pur lontane si uniscono come una canzone apparentemente perduta e ritrovata…

Arte e natura

Natura e arte nei pressi del monastero di Trebbana nell’appennino tosco romagnolo tra i comuni di Marradi (FI) e Tredozio (FC). La statua nel cortile rappresenta l’arcangelo Michele a cui la chiesa è intitolata, mentre nei pressi della quercia monumentale vi è la statua della madre natura. Entrambe le opere sono dell’artista eremita Luca Ceroni, che qui risiede tutto l’anno e che cura negli ambienti ristrutturati del monastero un centro di centro di ospitalità con possibilità di pernottamento ed uso cucina per i pellegrini della natura e della fede.

 

Incontro con la salamandra pezzata.

Ecco la salamandra nel suo ambiente naturale, mezza mimetizzata tra le foglie dove ha il suo rifugio, vive in zone montuose in boschi di caducifoglie e in aree ricche di ruscelli, in cui si sviluppano le larve. La salamandra è notturna  ma talvolta esce anche nei giorni umidi e piovose..

Queste foto sono state scattate il 27 agosto 2006 durante un’escursione alla foresta della Lama nel versante romagnolo del parco delle foreste casentinesi.

Siamo stati fortunati a vederla proprio a lato del sentiero e … su di una scarpa…

per info sulla Salamandra http://www.astolinto.it/SchedeVA/SalamandraP.php

per info sulla foresta della Lama (Bagno di Romagna)http://www.casentinoselvaggio.it/index.php/la-foresta-della-lama/?id=74

La Cavallerizza Reale di Torino

 

Un gruppo di cittadini ha occupato questo singolare luogo nel cuore di Torno, la Cavallerizza Reale, chiedendo che questo monumento inserito nella lista Unesco delle residenze sabaude, rimanga un grande e articolato teatro, e non venga venduto o trasformato a fini commerciale.

Io l’ho visitata a metà febbraio e mi ha molto colpito per la sua vivacità creativa a due passi dalla Mole Antonelliana.

per saperne di più:

https://cavallerizzareale.wordpress.com/

 

Breve avviso

Per correttezza nei confronti dei miei gentili ospiti comunico che il mio primo nick Phlomis68 con il quali molti di voi mi hanno conosciuta, ha cessato ogni ragione di essere il 9 ottobre 2016, pertanto non ha alcuna logica mantenerlo.

Grazie. Sono sempre io, comunque.

Buongiorno e buona settimana a tutti voi cortesi lettori e gentili amici.

Un sorriso da VolpinaBlu-Antonella

Non mi perdono

Non mi perdono di averti perduto. Non mi perdono di essermi illusa di averti incontrato.

Fossi stata davvero tua madre, forse  non ti avrei amato cosi’ tanto.

Non mi perdono di averti amato…

Pace a Punte Alberete

La rilassante passeggiata di 3 km all’interno dell’oasi di Punte Alberete (RA) nel bosco allagato di farnie, ontani, frassini, salici e spiree, regala una sensazione di pace e di benessere, si attraversano luoghi incantati di pace bucolica, un vero paradiso per gli appassionati di birdwatching.

Gli alberi  si intrecciano nell’abbraccio di acqua e cielo,  il silenzio viene interrotto solo dalle canne al vento e dai richiami degli uccelli o dal guizzo dei pesci…

Sfilata … di trattori

L’animata fiera dell’agricoltura di Riolo Terme (RA) propone , oltre al tradizionale mercato dei prodotti della terra, una ricca ed ampia esposizione di macchinari e moderne tecnologie per gli agricoltori. Ospita inoltre un’inconsueta e originale sfilata di trattori d’epoca a testimoniare il forte legame della cittadina romagnola con le tradizioni contadine.

(foto riprese il 10 aprile 2016)

L’attesa

L’attesa è la forza del sogno che mai si spegne

Alberto Fausto Marinetti da Ai confini di Dio

Carta d’identità -Tag

carta identità

ringrazio molto Viola di https://fotografasenzastampante.wordpress.com/ per avermi nominato con il  Tag LA CARTA D’IDENTITA’ dell’Anima .

Carla di La Dimora del Pensiero ha dato vita a questo simpatico tag.

Carla scrive : “Il TAG nasce dalla voglia di scoprire i tratti “autentici” di ciascuno di voi, di poter attribuire loro il valore che meritano e di poterci scoprire diversi nella copertina ma simili nelle pagine della vostra storia.”

Le regole :

1- Citare il blog che ha creato il tag che è La Dimora del Pensiero e inserire il logo del tag oppure se volete potete realizzare uno vostro

2- Compilare la Carta D’Identità

3- Invitare a partecipare almeno dieci o più blog  (oppure nominate  tutti ) e avvisarli con un commento nel loro blog

Cognome: Piccolo Fiore,
Nome: Antonella,
nata il: 4 luglio 1968, in una notte di temporale e di primo quarto di luna
a: questa Vita che mi ama
cittadinanza: il mondo
residenza: un giardino fiorito
via: dei carrubi e degli ulivi
stato civile: fiore innamorato
professione: viaggiatrice tra nuvole e alberi
statura: di un piccolo fiore
capelli: ondeggianti e splendenti al sole
occhi: sognanti di pace e speranza
segni particolari: un cuore che si sbriciola facilmente

 

Nomino:

https://yashalblog.wordpress.com/

https://emozioni759.wordpress.com/

https://milesweetdiary.wordpress.com/

https://sherazade2011.wordpress.com/

https://yourborderline.wordpress.com/

https://ilmondodelleparole.wordpress.com/

https://myladycherry.wordpress.com/

https://salvolecimici.wordpress.com/

https://willywonkasblog.wordpress.com/

https://nelgiardinodirosita.wordpress.com/

Noi siamo Amore

un delicato fiore di mirto
un delicato fiore di mirto

perché le idee sono come farfalle
che non puoi togliergli le ali
perché le idee sono come le stelle
che non le spengono i temporali
perché le idee sono voci di madre
che credevano di avere perso
e sono come il sorriso di dio
in questo sputo di universo

chiamami ancora amore
chiamami sempre amore
perché noi siamo amore

 

Roberto Vecchioni

Senza senso-Nonsense

Senza senso.

L’amore è sempre a senso unico e spesso è un vicolo cieco, labirinto senza uscita, claustrofobica solitudine.

§§§

Nonsense.
Love is always one-way, and often is a dead end, maze without exit, claustrophobic solitude

Amori a senso unico

amori a senso unico

Io amavo te

e tu amavi il mondo.

Tu desideravi essere utile con le tue idee al mondo

io volevo essere utile a te con le mie preghiere.

Tu cercavi il mondo affinché potesse ricordarti di te

io cercavo soltanto di farmi ricordare da te.

Tu hai amato il mondo

calpestando un granello di sabbia,

io, attraverso te, ho amato

il mondo intero.

§§§

One way lovers

I loved you
and you loved the world.
You wanted to be helpful with your ideas to the world
I wanted to be helpful to you with my prayers.
You were craving the world that it might remind you, forever,
I was just trying to get me remembered you by.
You loved the world
stepping  a grain of sand,
while I loved, through you,
the whole world.

La rosa e la piuma

Lettera di una piuma ad una rosa:

Non avevo molto da offrirti, o meglio molto poco,

totale fiducia, ascolto sincero, comprensione incondizionata, tenero affetto,

ero solo una piuma che il vento o la vita o il caso

aveva fatto impigliare tra le spine della tua rosa,

come poteva davvero una piuma proteggere una rosa dalla pioggia o dal sole,

come poteva crederlo o solo pensarlo?

Ero solo una piuma portata dal vento e che poi il vento avrebbe di nuovo soffiato via…

lontano da te come una cosa senza peso, come una cosa senza importanza, come una piccola cosa da niente… leggera impalpabile soffice

La rosa disse alla piuma:

“Sei così buona che mi viene da piangere. Assomigli alle piume dei pulcini.”

Disse la rosa alla piuma, soffiò e la fece volare via da sé…

soffice leggera e buona

post ispirato alle splendide foto di Susanna a una rosa arcobaleno e a una piuma in https://mutazionidelsilenzio.wordpress.com/2017/03/12/arcobaleni-rainbow-rose/

§§§

The rose and the feather

Letter from the feather to the rose:

I did not have much to offer, or rather very little,
total trust, sincere listening, unconditional understanding, tender affection,
I was just a feather that the wind or the life or the case
had entangled among the thorns of your rose,
how could a feather really protect a rose from the rain or the sun,
how could she
believe it or just think it?
I was just a feather carried by the wind and then the wind would again blown me away …
away from you as a thing without weight, as something unimportant, like a small thing to nothing … light soft impalpable

The Rose told the feather:

“You are so good that I want to cry. You look like the chick’s feathers. “,  the rose said to the feather, he blew and sent the rose flying away from him …
soft light and good

 

 (inspired by the beautiful pictures of Susanna of a rainbow rose  and a feather in

https://mutazionidelsilenzio.wordpress.com/2017/03/12/arcobaleni-rainbow-rose/ )

Impazienza

impazienza 2

L’imminente arrivo della primavera

fa fremere le vene nei miei polsi

per l’impazienza di cogliere il bacio dell’amato fiore,

per il desiderio di trattenerlo tra le mie braccia,

ed uscirne io stessa trasformata in un fiore…

Ho ballato di tutto.

sad e piedi

Mai nessuno che abbia amato, lo sai i miei
piedi, mai nessuno, lo sai.
Footie, footie…
Vedi, il cuore e i piedi, proprio così,
sono i primi che si stancano, sì.

Paolo Conte

Fiori di marzo

Ecco i primi fiori del mio giardino di marzo: pulsatilla vulgaris, spirea, cydonia, violette, forsythia, tarassaco, fiore di ciliegio, teneri forti gentili fiori mi sorridete nel sole caldo di marzo tra le gelate mattutine e i cieli stellati di infinito…

Dove sei tu,

mio piccolo fiore,

che fiorisci di nascosto?

Tu,

solo,

fioriscid’immensonelmiocuore.

Scarpe blu

blue shoes

Ieri per un attimo non ricordavo il colore e le scarpe che avevi il giorno che ti ho incontrato,

per un attimo, poi non ho avuto dubbi, erano scarpe da corsa, blu,

non voglio dimenticarti,

mai.

Ti dimenticherò

beach-1799232_640

Ti dimenticherò

come foglia che il fiume porta via,

come neve che si scioglie al sole,

come traccia che il mare cancella

come il ricordo di un viso che sbiadisce,

dimenticherò persino il tuo sorriso,

se un giorno qualcuno mi dirà il tuo nome

io non saprò chi sei,

stupido, incoerente, illogico, infinito amore,

io ti dimenticherò.

Ti cancellerò pezzettino per pezzettino

andando a ritroso dentro di me,

ti cancellerò parola dopo parola,

andando sempre più a fondo di me,

ti cancellerò emozione dopo emozione,

andando alla radice del mio essere.

Io ti cancellerò,

silenzio dopo silenzio,

andando a ritroso dentro di me

per trovare quel punto

in cui è nata la mia tenerezza per te , Figlio,

e inciderò la mia carne

per strappare il male di averti amato.

Stupido, incoerente, illogico, eterno amore,

allora forse io ti dimenticherò.

Come si fa a dimenticare un Figlio?

§§§

I’ll forget

I’ll forget you
like a leaf that the river carries away,
like snow melting in the sun,
like traces that the sea deletes on the beach,
like the memory of a fading face,
I’ll forget even your smile,
if one day someone will tell me your name
I will not know who you are.
Stupid, incoherent, illogical, infinite love,
I will forget you.
I’ll erase you bit by bit
going back inside me,
I’ll erase you word by word,
going more and more down on me,
I’ll erase you emotion by emotion,
going to the root of my being.
I will delete you,
silence by silence
going back inside me
to find that point
where my tenderness was born for you, Son,
and I’ll engrave my flesh
to rip the evil of having loved you.

Stupid, incoherent, illogical, eternal love,
then, maybe, I will forget you.
How may I forget a Son?

(photo by Mariusz Matuszewski)

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

pantalica

la capitale dei siculi

Laura Parise

Come le onde del mare... un moto perpetuo... perché la vita è un libro pieno di pagine bianche...

Viaggi Social

Viaggi e Foto

Vale in-divenire...

Just another WordPress.com site

La Terra di Mezzo

La bellezza non è che il disvelamento di una tenebra caduta e della luce che ne è venuta fuori. Alda Merini

Tanos andando

Viaggio in sudamerica - Travel blog

CONTATTOZERO - NARCISISMO PATOLOGICO E PSICOPATIA

NARCISISMO PATOLOGICO E PSICOPATIA NO CONTACT

narcisismo patologico

Un benvenuto speciale alle/ai Sopravvissut@ al narcisismo. una volta scoperto che NON SIAMO PAZZ@ e soprattutto NON SIAMO SOL@, possiamo cominciare a rivivere un'altra volta. la miglior vendetta è una vita vissuta bene e pienamente.

Limù

- So many things to say -

Fame di parole

Storie, articoli e pensieri

La Poesia del Cuore

Questa è la poesia del mio cuore. Il mio essere, il mio amore. Dedicata alla persona che amo.

Piccoli ventagli

Poesia d'ispirazione orientale

The Art of Books

books and other mixed media works of art from the eclectic mind of jamila rufaro

La Vita, così come me la racconto

Quando sono quello che sono appare Dio dentro di me. (A. Jodorowsky)

Letters from Santa Blog

Make Christmas Magical with Letters from Santa!

prima dei tasti sul cuore

Il territorio dell'agire poetico

La porta della condivisione

La vita...è...un'avventura.........

SENZ'AZIONI

Qui sensibilizzo la mia immaginazione.

Chiavari EMOZIONI tra Caruggi e Portici

Da un'Emozione nasce un Disegno da un Disegno un'EMOZIONE

-Conto Alla Rovescia-

•Scegli i tuoi pensieri con attenzione, sei tu il creatore della tua vita•

piapencil

L'ironia è la prima strada verso la libertà

Illuminata

perchè tenerci tutto dentro, la comunicazione è la cosa più bella

patriziaturno

school is fun

Il tuo cielo

Li dove puoi mettere insieme persone, momenti, ricordi e sogni. Dove puoi esprimere serenamente i tuoi desideri oppure svuotarti delle tue paure. Puoi condividere le tue esperienze o aiutare chi sta in difficoltà. È il tuo cielo e decidi tu cosa vederci dentro.

L'angolo di White B.

Attraverso questo blog vogliamo parlare di NOI genitori: genitori di corsa, sempre alle prese col tempo e la gestione di lavoro e famiglia, e genitori che all’improvviso devono rallentare senza capire fino in fondo cosa sta succedendo. I loro bambini infatti sono ammalati o non ci sono più.

laspunta

Qui le chiacchiere stanno a zero... Siete capitati nel blog di un’accumulatrice compulsiva di informazioni...

L'Ombra delle Parole Rivista Letteraria Internazionale

L'uomo abita l'ombra delle parole, la giostra dell'ombra delle parole. Un "animale metafisico" lo ha definito Albert Caraco: un ente che dà luce al mondo attraverso le parole. Tra la parola e la luce cade l'ombra che le permette di splendere. Il Logos, infatti, è la struttura fondamentale, la lente di ingrandimento con la quale l'uomo legge l'universo.

folioandfibre.wordpress.com/

experimental mixed media, paper and textile explorations...and a place to empty my head

Woodlands and Waters

Outdoor adventures in the Tennnessee Valley and beyond

PaperMatrix

take paper in excess - add crafty fingers - and make woven wonders

fabriziocaramagna

Fabrizio Caramagna, ricercatore di meraviglie e scrittore di aforismi

SOGNOTEATRO

Il teatro è un sogno che si vive in poche ore e continua anche dopo. (Salvatore Pagano)

ALBERTO ROSSETTI

PSICOTERAPEUTA e PSICOANALISTA

Parole in Processione

nevrotiche e appassionate

Visitare Civita di Bagnoregio

Prenotazione guida turistica, pacchetti e informazioni

Petru In Viaggio

Viaggia più che puoi. La vita non è fatta per essere vissuta in un unico luogo!

Convitto Art Lab

Creatività contemporanea negli spazi della storia

Tempo di Carta

DIAMO STILE ELEGANZA EMOZIONI PERSONALITÀ AD OGNI VOSTRA SCELTA

Paper Girl in a Paper Town

Aspirante scrittrice. Sono una ragazza di carta in una città di carta

...Cilento Channel

l'informazione del cilento sul web e in tv canale 636 del digitale terrestre

Dove nascono le idee...

il blog di La Rana Viola

Final Year Research

Research for my final year projects

words and music and stories

Let's recollect our emotions in tranquillity

Biblioteca il Gatto

via battaglini cagiallo