Autism Awareness Week. Autismo è desiderare un abbraccio, ma ottenere un pugno – Autism is craving a hug, but getting a punch.

Autismo è desiderare un abbraccio, ma ottenere un pugno – Autism is craving a hug, but getting a punch.

Una mamma ci racconta in modo onesto e sofferto la sua esperienza con l’autismo della figlia:

Oggi segna l’inizio della settimana Autism Awareness.
Intanto avrei voluto condividere una storia positiva, oggi è stato così difficile, che non posso.

Non posso dire che l’autismo è sempre un luogo felice.
Non posso dirvi che una volta capito l’autismo si capirà il vostro bambino.
Non posso dirvi che le cose diventeranno più facili.
Non posso dirvi queste cose perché a volte queste cose non sono vere.

Quello che sappiamo è che ogni persona con autismo è diverso.
Ognuno condivide con l’altro alcune difficoltà, ma si è affetti in modi diverso.
Non esistono due persone uguali come non esistono due giorni uguali … .

Sappiamo tutti che i fatti comuni sull’autismo.
Sappiamo che la diagnosi è in aumento di pari passo che la nostra conoscenza sull’autismo sta aumentando.
Quello che il pubblico non sa è che a volte l’autismo è orribile.
Veramente orribile.

L’autismo può essere spaventoso, violento e fuori controllo.
L’autismo è realizzare un centinaio di strategie da mettere in atto e poi il giorno dopo esse falliscono tutte quante.
L’autismo è essere assolutamente esausti, ma rimanere svegli tutta la notte.
L’autismo è l’essere più imprevedibile che io abbia mai incontrato.

L’autismo è desiderio di un abbraccio, ma ottenere un pugno.
Voler sollevare un bambino che piange tra le tue braccia, ma ricevere calci in testa.
Voler dire al vostro bambino che tutto è ok, che è al sicuro, ma avere i suoi occhi grandi occhi dallo sguardo vuoto che fissano a attraverso di voi.

Ad essere onesta, qualche volta io detesto l’autismo.
Molto.
Qualche volta, io mi sento come se l’autismo mi avesse rubato il mio bambino.

Our Autism Blog

Today marks the start of Autism Awareness week.
Whilst I wanted to share a positive story, today has been so difficult, that I can’t.

I can’t tell you that Autism is always a happy place.
I can’t tell you that once you understand Autism that you will understand your child.
I can’t tell you that things get easier.
I can’t because sometimes these things just aren’t true.

What we know is that each person with Autism is different.
Each sharing certain difficulties but being affected in different ways.
No two people are the same….no two days are the same.

We all know the common facts about Autism.
We know diagnosis is on the increase as we understand the condition more.
What the public don’t know is that sometimes Autism is horrible.
Truly horrible.

Autism can be scary, violent and out of control.
Autism is getting a hundred strategies to work…

View original post 93 altre parole

11 risposte a "Autism Awareness Week. Autismo è desiderare un abbraccio, ma ottenere un pugno – Autism is craving a hug, but getting a punch."

Add yours

  1. Dearest Antonella,
    I’ve read your post and it broke my heart, again, not that’s something (un)usual for me, as I understand your distress.
    Over and over again I’ve made myself ostracised and hated because I shared sides, angles and perspectives too uncomfortable for the most to look at.
    I am absolutely with you. As much as autistic people want to see only the bright side of our condition, they choose to willingly ignore the dark side, the one which is responsible for the punches instead of embraces.
    The dark side which hates without ever forgetting nor forgiving, the dark side which can remain absolutely motionless, heartless, calculating, emotionless and cold.
    The dark side which can walk in and out a relationship without even the slightest feeling, all because for many of us (more than we would admit) “love” is an equation of logical premises which need to be maintained, where “emotional” attachments are desired, but actually inexistent.
    Are we embracing our dark side?
    I don’t.
    I’ve learnt to not hate it, because I would end up abhorring myself.
    I’ve learnt not to tolerate it, because one day I would come to hate it.
    I’ve learnt to learn from it when it protects me from abuse and harassment, from being cheated, from being used…
    I’ve learnt to live with it in a world which distances itself from me every day.
    I can’t love it, because I can’t love, and logic stops me to love darkness.
    But I’ve learnt to live with it and respect it.
    This is how I’ve learnt to live with myself, both victim and perpetrator of an existence I haven’t asked for.

    Wishing you all the best, strength and as much joy as life can offer you, dear Volpinablu.

    Piace a 1 persona

  2. Thank you for your answer. I really appreciate your honesty and your living in equilibrium between dark and light. You have learnt the most difficult thing: to love ourselves as we are, accepting light and dark.
    I begin to understand little by little and give me a reason why my heart broke coming in touch with a austistic-asperger person, I’m happy that I could understand how a mother can love a son. This friend was a son to me. It’s something happy and despairing at the same time. I experienced my motherhood with a autistic person. Does life is strange sometimes? True, indeed. It happened as you write. Dark side crave light but takes control and doesn’t allow love. And I often felt as this mother writes. A big love close all inside that can’t come out to the light. Craving a hug and getting a punch.

    I wish for you all the best, too.
    (I don’t know your name:)

    Piace a 1 persona

  3. Che senso d’impotenza.
    L’ultima frase è spiazzante. Come un ladro, che guardingo, talvolta, entra in casa a rubare il figlio. Col rammarico che non sai mai quando arriva, ma anche che non ci sono mezzi per tenerlo lontano….

    Piace a 1 persona

  4. Ho lottato per assimilare la tua scrittura. Uno che è rimasto senza parole per dare una consolazione. Sei davvero un coraggio di affrontare questa situazione e ammirare la tua donna tempio madre di non perdersi d’animo. I miei saluti con il più grande di affetto.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

L'odore delle mandorle amare

Parole, Scritture, Pensieri, Immagini

Midnight Musings

Thoughts on making art

Brezza d'essenza

"Quando scrivo dimentico che esisto, ma ricordo chi sono". (Maria D. alias Aria Mich)

lestaret.wordpress.com/

*Graphic design and other things by Christopher Skinner

IKIGAI

la ragione di essere, la cosa che ci dà forza di svegliarci ogni mattina.

Laughadaisy

Squeezing creativity into a homeschool life, whenever five minutes becomes available.

A Voice from Iran

Storytelling

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Michele Pastrello

Regista - (E)motion | Official Website

enricogalantini

Da una valle appartata ma non troppo

Smanapp

SmanApp è l’applicazione che mette in comunicazione pedoni, ciclisti e disabili con gli automobilisti

SenzaConfini

Photography and Adventure by Roberto Cassa

La Casetta del Merlo

Blog di patchwork ed esperimenti creativi, artigianato, viaggi, cucina e country style.

il vento sulla pelle

Guarda come soffia....ascoltalo!!

Venezia vive

Venezia vista da chi ci vive e la ama

arcopoesia

Poesia trentina e non solo

Lost Route

Riscopriamo la bellezza della natura, camminando. Itinerari e percorsi adatti a tutti gli escursionisti, prevalentemente nella nostra bellissima Toscana.

Mamma per sempre

cose da mamma, cose da donna, cose da bimbi

A Place For My Head

C'è chi si gode la vita,c'è chi la soffre,invece noi la combattiamo.

Nodi.Arsi.Sotto.La.Pelle

Essere altrove da memoria trafitta / come nube leggera di gravità arresa . / Essere pensiero bisbigliante e concavo / di pace bramosa in stallo fra le risposte. ©Runa

Travel With The Wolf

Viaggiare è come leggere un Libro d'avventura , ci si immerge completamente in culture sempre diverse , con tradizioni storiche meravigliose , con cibi dai mille sapori con fiori dai mille profumi e con il colore più bello , quello della libertà MWT

MARCO FIORETTI FOTOGRAFO - Olbia - Sassari - Sardegna

Fotografo interni, eventi, commerciale, lifestyle - Olbia

adagio urbano

safari metropolitani di Teresa Monestiroli

sguardiurbani

Pratiche alternative di osservazione del territorio

Il cielo tra le nuvole

"un viaggio tra i colori della vita"

Orkestrani

Associazione culturale e scuola di musica

Lucida-mente

Panta Rei

Heather Harris

Writer, Mom, Advocate, Believer of Fairytales

...ensoñación...

• taller de encuadernación artístico artesanal •

massimobotturi

Lo so, lo so, lo so che un uomo, a 50 anni, ha sempre le mani pulite e io me le lavo due o tre volte al giorno, ma è quando mi vedo le mani sporche che io mi ricordo di quando ero ragazzo. Tonino Guerra

A scuola con Matilde...

... un diario scolastico e non ...

Conoscere per aiutare

Sportello per genitori dello Spettro Autistico

Colors on the Road

scoprire ogni giorno mille colori nella vita...

Il Giardino sulla Spiaggia

Vivi Ama Sogna Credi

Piccola Frida

Piccola Frida vive in un sogno di colori, ama giocare tra le nuvole, su tappeti di fiori e vivere avvincenti avventure! Il motto di Piccola Frida è Play your dream! - Piccola Frida è una raccolta di disegni di Susanna Albini

Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

Poesie per Aeroporti e Stazioni

Scritti di Filippo Lubrano (previously "Quanto a lungo riesci a trattenere il fiato")

Nico

Le emozioni raccontate in un blog

L'odore delle mandorle amare

Parole, Scritture, Pensieri, Immagini

Midnight Musings

Thoughts on making art

Brezza d'essenza

"Quando scrivo dimentico che esisto, ma ricordo chi sono". (Maria D. alias Aria Mich)

lestaret.wordpress.com/

*Graphic design and other things by Christopher Skinner

IKIGAI

la ragione di essere, la cosa che ci dà forza di svegliarci ogni mattina.

Laughadaisy

Squeezing creativity into a homeschool life, whenever five minutes becomes available.

A Voice from Iran

Storytelling

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Michele Pastrello

Regista - (E)motion | Official Website

enricogalantini

Da una valle appartata ma non troppo

Smanapp

SmanApp è l’applicazione che mette in comunicazione pedoni, ciclisti e disabili con gli automobilisti

SenzaConfini

Photography and Adventure by Roberto Cassa

La Casetta del Merlo

Blog di patchwork ed esperimenti creativi, artigianato, viaggi, cucina e country style.

il vento sulla pelle

Guarda come soffia....ascoltalo!!

Venezia vive

Venezia vista da chi ci vive e la ama

arcopoesia

Poesia trentina e non solo

Lost Route

Riscopriamo la bellezza della natura, camminando. Itinerari e percorsi adatti a tutti gli escursionisti, prevalentemente nella nostra bellissima Toscana.

Mamma per sempre

cose da mamma, cose da donna, cose da bimbi

A Place For My Head

C'è chi si gode la vita,c'è chi la soffre,invece noi la combattiamo.

Nodi.Arsi.Sotto.La.Pelle

Essere altrove da memoria trafitta / come nube leggera di gravità arresa . / Essere pensiero bisbigliante e concavo / di pace bramosa in stallo fra le risposte. ©Runa

Travel With The Wolf

Viaggiare è come leggere un Libro d'avventura , ci si immerge completamente in culture sempre diverse , con tradizioni storiche meravigliose , con cibi dai mille sapori con fiori dai mille profumi e con il colore più bello , quello della libertà MWT

MARCO FIORETTI FOTOGRAFO - Olbia - Sassari - Sardegna

Fotografo interni, eventi, commerciale, lifestyle - Olbia

adagio urbano

safari metropolitani di Teresa Monestiroli

sguardiurbani

Pratiche alternative di osservazione del territorio

Il cielo tra le nuvole

"un viaggio tra i colori della vita"

Orkestrani

Associazione culturale e scuola di musica

Lucida-mente

Panta Rei

Heather Harris

Writer, Mom, Advocate, Believer of Fairytales

...ensoñación...

• taller de encuadernación artístico artesanal •

massimobotturi

Lo so, lo so, lo so che un uomo, a 50 anni, ha sempre le mani pulite e io me le lavo due o tre volte al giorno, ma è quando mi vedo le mani sporche che io mi ricordo di quando ero ragazzo. Tonino Guerra

A scuola con Matilde...

... un diario scolastico e non ...

Conoscere per aiutare

Sportello per genitori dello Spettro Autistico

Colors on the Road

scoprire ogni giorno mille colori nella vita...

Il Giardino sulla Spiaggia

Vivi Ama Sogna Credi

Piccola Frida

Piccola Frida vive in un sogno di colori, ama giocare tra le nuvole, su tappeti di fiori e vivere avvincenti avventure! Il motto di Piccola Frida è Play your dream! - Piccola Frida è una raccolta di disegni di Susanna Albini

Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

Poesie per Aeroporti e Stazioni

Scritti di Filippo Lubrano (previously "Quanto a lungo riesci a trattenere il fiato")

Nico

Le emozioni raccontate in un blog

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: