Un biancospino gigante

 

Un Biancospino ( Crataegus monogyna ) gigante con un tronco di circa 40 cm di diametro a Cannetole, nei pressi di Portico di Romagna (FC)

Per secoli, il biancospino è stato usato per delimitare i campi e persino come pianta scaccia malocchio. Appartenente alla famiglia delle Rosaceae, il suo nome deriva dal greco kràtaigos, termine che richiama il concetto di “forza”. È dotato di spine, i fiori, ermafroditi, sbocciano tra aprile e maggio per lasciare spazio verso la fine dell’estate alle rosse bacche che maturano d’inverno.

Il biancospino è una pianta dalle numerose proprietà benefiche. Le foglie ed i fiori del biancospino sono ricchi di flavonoidi e dalle bacche con un poco di pazienza si prepara una delicata marmellata.

biancospino

Annunci

4 pensieri riguardo “Un biancospino gigante

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...