Di fili alberi e nuvole

Annunci

Avrò

Avrò mani,

pelle, occhi,

più delicati

per toccarti con il mio corpo

che non ti ha mai accolto,

avrò cuore più puro

per amarti e consolarti,

avrò voce più dolce

per cantarti la ninna nanna che

ti addormenti sereno,

avrò abbracci più morbidi

delle mie ruvide braccia,

Avrò

sorrisi e lacrime,

e stelle ed albe,

e tramonti

e cieli più azzurri

e lune più splendenti…

avrò…

Avrò amato tutto il mondo

se ci sei tu

in questa culla

Tra la pioggia e il cuore

tra la pioggia e il cuore ci sei tu,

nella notte di attesa

ti cullo tra le mie braccia

come se tenessi il mondo intero,

sospeso tra la pioggia e il cuore

Album vuoto

La mia vita assomiglia ad un album di figurine mancanti. Questa ce l’ho, questa manca, questa manca, questa manca…. mi sa che ho sbagliato edicola… ho figurine con pezzi di cielo e nuvole e una strada vuota di solitudine.

Se si ama si è soli

Lasciare e garantire la libertà a chi si ama è amore. Difficile a volte. Ma è l’unica via. 
Se si ama si è soli. Anche se guardando il cielo e le nuvole ci si può incontrare, a volte. Buonanotte

Poesia su un bidone

Poesia strappata su un bidone sul lungomare di Sampieri vicino a Pozzallo dove sono avvenuti molti tragici naufragi dei cosiddetti barconi della speranza. Penso che la poesia si riferisca a ciò. Non sono riuscita a rintracciare l’autore della poesia sul bidone. Qualcuno di voi la conosce? Grazie

Foglie acuminate

 

 

Euryale ferox è una ninfacea ,  le grandi foglie rotonde dal diametro tra i 60 e i 90 cm. galleggiano sull’acqua e hanno la pagina superiore increspata e ricoperta di spine.

Le ho potute ammirare nella piacevole passeggiata al piccolo grazioso e molto ben curato Orto botanico di Catania, una vera oasi nel centro della città.

 

Una diversa alba

Vedere le cose con occhi nuovi… una diversa Alba… il mio primo lunedi senza il mio lavoro… ieri sera pensavo che di solito la domenica sera provavo mal di stomaco pensando che al mattino sarei dovuta andare al lavoro, mentre ieri sera ho provato la stretta per non doverci andarci più… che strano…

Che sia una Alba diversa e nuova…

ah… felicità… su quale treno della notte viaggerai …

Se tutte le stelle del mondo
a un certo momento
venissero giù
tutta una serie di astri
di polvere bianca scaricata dal cielo

ma il cielo senza i suoi occhi
non brillerebbe più
se tutta la gente del mondo
senza nessuna ragione
alzasse la testa
e volasse su
senza il loro casino
quel doloroso rumore
la terra povero cuore
non batterebbe più
mi manca sempre l’elastico
per tener su le mutande
cosi’ che le mutande
al momento più bello mi vanno giù
come un sogno finito
magari un sogno importante
un amico tradito
anch’io sono stato tradito
ma non m’importa più
tra il buio del cielo
le teste pelate bianche
le nostre parole si muovono stanche
non ci capiamo più
ma io ho voglia di parlare
di stare ad ascoltare
continuare a far l’asino
di comportarmi male
per poi non farlo piu’
ah……
felicità…
su quale treno della notte viaggerai
lo so…..
che passerai……
ma come sempre in fretta
non ti fermi mai
si tratterebbe di nuotare
prendendola con calma
farsi trasportare
dentro a due occhi grandi
magari blu
e per dovermi liberare
attraversare un mare medioevale
guardare contro un drago strabico
ma di draghi baby….
non ce ne sono più
forse per questo i sogni
sono cosi pallidi e bianchi
e rimbalzano stanchi
tra le antenne lesse
delle varie t.v.
e ci ritornano in casa
portati da signori eleganti
si si che parlano
e tutti quanti che applaudono
non ne vogliamo piu’
ma se questo mondo
e’ un mondo di cartone
allora per essere felici
basta un niente magari una canzone
o chi lo sa…………..
se no sarebbe il caso
di provare a chiudere gli occhi
e poi anche quando hai chiuso gli occhi
chissà cosa sarà
ah….
felicità……
su quale treno della notte viaggerai
lo so…….
che passerai……
ma come sempre in fretta
non ti fermi mai
ah……..
felicità…..
su quale treno della notte viaggerai
lo so……
che passerai…….
ma come sempre in fretta
non ti fermi mai
ah……
felicità…….
su quale treno della notte viaggerai
lo so……..
che passerai…….
ma come sempre in fretta
non ti fermi mai

Lucio Dalla

Blogger recognition award by Thomas

Hi Thomas,
hi all bloggers,
Thank you Thomas, https://aspi.blog/, for this blogger recognition award, it’s a great honour for me.
The requirements for participation are:
1. Show your gratitude to the person who nominated you and provide a link back to the person’s blog.
2. Give a brief story on your blog.
3. Share two or more pieces of advice for beginner bloggers.
4. Choose 10 other bloggers to nominate.
5. Comment on each blog, letting them know they’ve been nominated and provide a link to your award post
https://aspi.blog/ is a very interesting blog, I ‘m really fascinated by Thomas’ photos, expecially nature’s ones. He speaks about everything, his blog is so rich and various. I invite to follow him.
My blog was born in a difficult moment of my life, when I felt lost for love questions and I thought to begin a travel to my inner self to understand what was so wrong, why I felt so bad, why love could be so painful
Infacts ioinviaggio means me in travel, not only trips around the world but looking for myself.
I didn’t know I could write so many poems….
My advices for beginners are:
be yourself
trust yourself
listen to you and write till the end of you to understand yourself
learn to listen other blogger and be kind
Feel everybody free to partecipate to this blogger recognition award
Thank you Thomas, excuse me for my basic english.
Have a goodnight

Stato d’animo del mattino…ultimo giorno

Via vecchia vita non ti voglio più… sogni speranze amore e tenerezze non vi voglio più…

Guardo le nuvole lassù

E quando andrò devi sorridermi se puoi

Non sarà facile ma sai si muore un po’ per poter vivere

Arrivederci amore ciao

Le nubi sono già più in là

Finisce qua chi se ne va che male fa

Se fossi un angelo

Se fossi un angelo

starei sempre accanto a te

per vegliare su di te

e prendermi cura di te

e ti amerei con un soffio d’infinito,

il tuo essere mortale mi sarebbe più caro di qualsiasi eternità,

ti accarezzerei lieve come petalo di rosa,

ti amerei senza farti sentire peso di me,

potrei abbracciarti in un sospiro di vento

e baciarti con un tocco d’ala,

saresti per me un essere unico e speciale…

ma non sono un angelo

e non posso che amarti

con la polvere terrena di cui sono fatta

e con i i miei effimeri fiori

Incrocio

Incrocio di pensieri si dissolve nel tramonto della mia sera.

(Spiaggia Grande di Positano, 20 ottobre 2016)​

Un dono d’infinito

dono

Amore,

vorrei darti in dono tutte le cose più belle,

vorrei raccogliere cesti di stelle per far brillare la tua notte

e cesti di ciliegie per rendere dolci i tuoi giorni,

vorrei proteggerti da ogni sofferenza e ripararti da ogni delusione,

vorrei farti dono dell’universo,

amore,

vorrei farti un dono d’infinito

ma non c’è niente che io possa donarti

perché il dono più bello della tua Vita sei tu

(foto di MorningBirdPhoto)

Una bicicletta

una simpatica bicicletta fa da vetrina a un locale di Cesenatico (FC):

il vino aggiunge un sorriso all’amicizia e una scintilla all’amore!

bici a cesenatico

I ricordi

A volte sono i ricordi di cio’ che non abbiamo vissuto, di cio’ che non e’ stato… a farci piu’ male di altri… come arti amputati, terminazioni nervose impazzite

Arriva quel momento

Arriva sempre quel momento in cui le cose finiscono, e sebbene tu possa anche averlo desiderato oppure no, non ti sembra vero che il tempo sia trascorso cosi’ veloce, che tutto il tempo sia andato perso cosi’ inutilmente e vanamente e non riesci a credere che tutto sia stato senza un senso. L’unica certezza e’ che le cose finiscono…

La casa museo di Marino Moretti a Cesenatico

L’altro me stesso guarda il suo giardino,
guarda le cose intorno,
sorride a queste cose, al verde, al giorno,
a tutto come quando era bambino.
E qui sente che il tempo s’è fermato,
che s’è come staccato
da tutto il resto e la morte è lontana,
e che ogni attesa è vana,
se non esiste più ora e stagione,
ma soltanto quel basso e quel giardino.
Perch’io son quel bambino
con la sua sfida nella mia prigione.

Marino Moretti

La casa museo si trova a Cesenatico in via Moretti 1 sul porto canale,  conserva ricordi, documenti, dipinti, manoscritti e lettere legati alla vita di questo poeta del novecento. Oggi ospita un Centro di studi e di ricerca sulla letteratura, promuovendo diverse attività culturali. Ebbi modo di visitarla qualche anno fa,  rimasi colpita dal fascino crepuscolare dell’atmosfera che vi si respira, vi era allora ancora la tartaruga centenaria dell’autore. Molto bello anche affacciarsi dalle stanze del poeta direttamente sul porto canale di Cesenatico.

1-La salina Camillone di Cervia

KONICA MINOLTA DIGITAL CAMERAKONICA MINOLTA DIGITAL CAMERAKONICA MINOLTA DIGITAL CAMERAKONICA MINOLTA DIGITAL CAMERAKONICA MINOLTA DIGITAL CAMERAKONICA MINOLTA DIGITAL CAMERA

Immagini da una vista alla Salina Camillone di Cervia con alcuni momenti della produzione e del sale.

Il sale di Cervia è un sale integrale marino. E’ marino, perché la sua origine è l’acqua del mare, che viene fatta entrare in salina dal canale immissario, dove viene fatta evaporare e concentrare fino ad arrivare alla produzione del sale vero e proprio. E’ integrale perché una volta raccolto viene esclusivamente lavato con acqua madre e poi lasciato essiccare in aia in  cumuli di sale che sembrano quasi di neve.

http://www.salinadicervia.it/

 

La plastica non riempie il cuore di questi bambini che ogni sera ci dicono: “mi dai un abbraccio bello forte?” di Fausto Marinetti

Nella casa dei minori di Fortaleza condivido la vita con una trentina di bambini. Hanno tanto amore da dare, che trasborda in abbracci, baci. Sai cosa vuol dire essere baciati da Cristo in carne ed ossa?

Siamo rimasti senza materassi per la pipì a letto. Messa la notizia in rete, arriva un camioncino stracarico di materassi, dolci e bandierine. Come se il popolo brasiliano inviasse degli emissari a restituire la refurtiva. Per i nostri bambini, una festa. Si sentono vivi, perché oggetto di attenzione. Non si pensa che per chi riceve, è un’umiliazione: “Noi siamo fatti per ricevere e voi per dare. Siamo delle cavie, un giardino zoologico per addomesticarci con qualche carezza.”

Siamo stati abituati a ricorrere alla beneficenza come diversivo della giustizia. Credete di comprare il nostro sorriso con due caramelle e un giocattolo? A Natale è impossibile difendersi dalla pioggia di regali. La soffitta scoppia, nelle stanze letti e armadi ci vanno stretti.

“pensano di colmare con delle cose la nostra fame di amore?”

O è una maniera inconscia di farsi perdonare?

I ragazzini si divertono a scartare i doni. Soddisfatta la curiosità, li buttano in un angolo. La plastica non riempie il cuore di questi bambini che ogni sera ci dicono: “mi dai un abbraccio bello forte?”

Tratto dal prossimo libro di Fausto Marinetti “Caro Papa Francesco”

fausto.marinetti@gmail.com

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

-Conto Alla Rovescia-

•Scegli i tuoi pensieri con attenzione, sei tu il creatore della tua vita•

piapencil

L'ironia è la prima strada verso la libertà

Cipriano Gentilino

VERSI NEL RETROBOTTEGA

Illuminata

perchè tenerci tutto dentro, la comunicazione è la cosa più bella

patriziaturno

school is fun

Il tuo cielo

Li dove puoi mettere insieme persone, momenti, ricordi e sogni. Dove puoi esprimere serenamente i tuoi desideri oppure svuotarti delle tue paure. Puoi condividere le tue esperienze o aiutare chi sta in difficoltà. È il tuo cielo e decidi tu cosa vederci dentro.

L'angolo di White B.

Attraverso questo blog vogliamo parlare di NOI genitori: genitori di corsa, sempre alle prese col tempo e la gestione di lavoro e famiglia, e genitori che all’improvviso devono rallentare senza capire fino in fondo cosa sta succedendo. I loro bambini infatti sono ammalati o non ci sono più.

laspunta

Qui le chiacchiere stanno a zero... Siete capitati nel blog di un’accumulatrice compulsiva di informazioni...

L'Ombra delle Parole Rivista Letteraria Internazionale

L'uomo abita l'ombra delle parole, la giostra dell'ombra delle parole. Un "animale metafisico" lo ha definito Albert Caraco: un ente che dà luce al mondo attraverso le parole. Tra la parola e la luce cade l'ombra che le permette di splendere. Il Logos, infatti, è la struttura fondamentale, la lente di ingrandimento con la quale l'uomo legge l'universo.

folioandfibre.wordpress.com/

experimental mixed media, paper and textile explorations...and a place to empty my head

Woodlands and Waters

Outdoor adventures in the Tennnessee Valley and beyond

PaperMatrix

take paper in excess - add crafty fingers - and make woven wonders

fabriziocaramagna

Fabrizio Caramagna, ricercatore di meraviglie e scrittore di aforismi

SOGNOTEATRO

Il teatro è un sogno che si vive in poche ore e continua anche dopo. (Salvatore Pagano)

ALBERTO ROSSETTI

PSICOTERAPEUTA e PSICOANALISTA

Parole in Processione

nevrotiche e appassionate

Visitare Civita di Bagnoregio

Prenotazione guida turistica, pacchetti e informazioni

Petru In Viaggio

Viaggia più che puoi. La vita non è fatta per essere vissuta in un unico luogo!

Convitto Art Lab

Creatività contemporanea negli spazi della storia

Tempo di Carta

DIAMO STILE ELEGANZA EMOZIONI PERSONALITÀ AD OGNI VOSTRA SCELTA

Paper Girl in a Paper Town

Aspirante scrittrice. Sono una ragazza di carta in una città di carta

...Cilento Channel

l'informazione del cilento sul web e in tv canale 636 del digitale terrestre

Dove nascono le idee...

il blog di La Rana Viola

Final Year Research

Research for my final year projects

words and music and stories

Let's recollect our emotions in tranquillity

Biblioteca il Gatto

via battaglini cagiallo

ArteMaestra

L'arte fa diventare grandi - Blog dei Dipartimenti Educativi del Museo Bernareggi

beyond the fold

stories and strategies behind amazing print

Gil-Galad

Poesie, pensieri e altre cose che non iniziano per la p

lementelettriche

Just another WordPress.com site

Nonapritequelforno

Se hai un problema, aggiungi cioccolato.

Mai sulla terra

- solo per sognatori seriali -

Alessandria today @ Web Media Network - Pier Carlo Lava

Cronaca, ambiente, cultura, interviste, reportage e politica

Savy Baby Activities

Educational Activities for Young Children

natural origami

exploring math and nature through paper folding

tumultodisogni

“...e che i sogni siano sintomi, siano armi nucleari.”

smallestforest.wordpress.com/

Express yourself. It is later than you think.

Povertà e Ricchezza

OSARE RENDE LIBERI

A Binding Passion

Logos endiathetos - the word remaining within

Una caffettiera sul fuoco

"A riempire una stanza basta una caffettiera sul fuoco" (Erri De Luca)

Chic After Fifty

Il fashion blog di Anna da Re

Zaino e Via

"Ogni viaggio lo vivi tre volte: quando lo sogni, quando lo vivi e quando lo ricordi"

The Milos-Ivanski Studio

Featuring the work of Lori Milos-Ivanski

Artigianeide

Nuove forme e interpretazioni artigianali per reinventare ciò che viene fatto da sempre