Tempo unico

C’è un tempo per perdersi e uno per ritrovarsi.

Il tempo per perdersi può essere un secondo.

Il tempo per ritrovarsi può essere questione di anni.

Tra questo e quel tempo c’è un filo che ci unisce

e che è il nostro Tempo unico.

Se è destino di perderci, ci perderemo.

Se è destino di trovarci, ci ritroveremo.

Se non sarà ora, sarà in un’altra vita

perché il tempo non ha confini.

Tempo di nuvole

nuvole-poesia-intangibile

Quando si è innamorati

il tempo sta sospeso,

si vive di nuvole e di sorrisi

tra i battiti del cuore e

gli smarrimenti della mente

A cosa serve la poesia ? # Antonella #

Grazie alla Leggerezza dell’Anima , libera di andare dove deve andare, mentre spesso noi restiamo un passo indietro…

La leggerezza dell' anima

Vagando per blogger -mi sono imbattuto in Antonella –  a cui giro il mio pensiero in merito ad una domanda che ha formulato in un suo articolo. Attraverso una intensissima riflessione ,mi dato modo di rispondere . Ho preferito scrivere un articolo , evitando di farlo all’interno della sua pagina – ogni tanto le risposte potrebbero infastidire ed essere interpretate come imporre una propria idea – io condivido, adoro farlo – perché attraverso una sana e onesta condivisione, si possono comprendere i propri limiti e apprezzare altri autori  – motivo per cui la cito prima di rispondere.

La poesia. È una parte incontaminata di me che voglio sentire, far emergere dal quel sofisticato silenzio che dentro di me brama facendo breccia dentro i miei umori –  tentacoli ovattati di ciò che ad occhi aperti non saprei dire e posso esprimere solo se smetto di inseguire la ragione, provando a sentire cosa dentro di me vive, in quello…

View original post 244 altre parole

Infine

Infine si scrivono milioni di poesie, si tracciano segni significanti su un foglio o su un pc, per una sola persona… e questa sola persona non le leggerà mai né potrà sentirle…

A cosa serve la poesia?

Infine non è che un modo per farci del male.

Spine di rosa conficcate nell’anima

Conflitto

Fino a quando si è disposti ad accettare il vuoto che gli altri ci restituiscono, quando e come dire loro basta?

C’è un conflitto di interessi tra sentimenti e ragione, un disiquilibrio tra ciò che urla il cuore e ciò che sussurra la mente.

Ci sono ponti sospesi nel nulla, domande lasciate cadere, elusione degli affetti, parole svuotate di significato tra verità e assenze, tra presenza e dimenticanza, tra cura e noncuranza.

Conflitto

Fino a quando si è disposti ad accettare il vuoto che gli altri ci restituiscono, quando e come dire loro basta?

C’è un conflitto di interessi tra sentimenti e ragione, un disiquilibrio tra ciò che urla il cuore e ciò che sussurra la mente.

Ci sono ponti sospesi nel nulla, domande lasciate cadere, elusione degli affetti, parole svuotate di significato tra verità e assenze, tra presenza e dimenticanza, tra cura e incuria.

Vuoto

Poi si torna lentamente e amaramente alla realtà…

non ci si vorrebbe mai svegliare da un sogno

che ci ha tenuti vivi a noi stessi

poi ci si accorge che era solo un sogno

e lentamente si ritorna al vuoto,

è un vuoto amaro,

è ciò sopravvive al sogno

e ciò che resta di tanti pensieri nel vento

Mistero e saggezza della lingua finlandese #2

Nella frase finlandese le parole si raggruppano attorno al verbo come satelliti intorno ad un pianeta e diventa soggetto quello che si avvicina più al verbo.

Nelle lingue europee la frase è una riga dritta. In finlandese è un cerchio dove dentro succede qualcosa.

Nella lingua finlandese ogni frase basta a sé , nelle altre ha bisogno  di un discorso per esistere sennò non vuol dire nulla.

Il finlandese ha un’ostica ma delicata sintassi: invece di partire dal centro delle cose, le circonda e le avvolge dal di fuori.

Va a finire così che la frase è un bozzolo chiuso e impenetrabile in cui il significato matura lentamente e poi d’un tratto vola via, colorato e imprendibile…

Diego Marani da Nuova grammatica finlandese

Mistero e saggezza della lingua finlandese #1

Il nome è la prima cosa che si impara di una lingua.

Perché nominare vuol dire imparare a conoscere.

In finlandese conoscere vuol dire strada.

Perché la conoscenza è la via, il sentiero che ci porta fuori dal bosco, alla luce del sole (…)

In fondo è vero che la conoscenza non è che una via e le vie possibili sono tante.

Il nome in finlandese è imprendibile, si nasconde nelle molteplici declinazioni dei suoi 15 casi e soltanto rare volte si lascia sorprendere al nominativo. Perché il finlandese non ama il soggetto che compie l’azione.

Nessuno a questo mondo compie qualcosa, ma tutto succede da sé perché deve succedere e noi non siamo che una delle tante cose che sarebbero potute succedere.

Diego Marani da Nuova grammatica finlandese

 

 

 

BLOGGER RECOGNITION AWARD 2017

blog-recognition-award

Prima di tutto mi scuso per il notevole ritardo e ringrazio per questo triplo award  :

Spongebob di https://spongibobinaygo.wordpress.com

Carmen di https://viaggiatricedagrande.wordpress.com

Tanya di https://unbosconellamente.wordpress.com/

Questo award è un riconoscimento conferito ai bloggers per promuovere, diffondere e incoraggiare la nostra comune passione per il blogging, sia che si parli di prosa, poesia, news,cucina, viaggi, moda ,politica , poesie.

Anche per questo premio ci sono delle regole da rispettare:

1) Inserire il logo del premio, ringraziare chi ti ha nominato e inserire il link del suo blog. 
2) scrivere un post per mostrare il proprio riconoscimento.
3) raccontare la nascita del proprio blog;
4) dare consigli ai nuovi bloggers
5) nominare altri 15 blogger ai quali passare il segno di riconoscimento.

Come è nato il Blog?

Per il dispiacere di una perdita e per sopravvivere ad essa, grazie al blog ho iniziato un lungo lavoro incontro a me stessa.

 

Consigli per i nuovi bloggers:

siate voi stessi! e non abbiate paura di esserlo!

 

Le nomine: siete tanti, vi adoro tutti, a voi la parola!

Eppure…

Forse non c’è un sentiero da tracciare che mi porti fino a te,

forse non c’è un’autostrada che mi colleghi a te,

forse non c’è un ponte da attraversare per giungere a te,

né fiume, né mare, né cielo, né nuvole.

Forse non c’è…

eppure c’è tutto questo amore

che non basta a fare ponti e strade,

eppure c’è tutto questo amore

che mi lega prepotente a te

e mi conduce alle porte mute del sogno

dove vorrei tracciare sentieri sul tuo corpo,

e fare ponti con le tue mani

e dare alle nuvole il tuo volto….

Gli amici (Dina)

Gli amici hanno due spalle.
Una per far appoggiare la testa, nell’incavo perfetto che Dio ha creato.
Per sostenere.
Per dire” Stai qui. Conta su me. Io ci sono”.
Ti aiutano a vedere il fiore in mezzo alle erbacce, che tu, un attimo prima, hai calpestato, perché gli occhi erano velati di tristezza…
❤️

Dina

emozioni759.wordpress.comemozioni759.wordpress.com

·

emozioni759.wordpress.com

 

Monte Mauro

Un luogo incantato tra Riolo Terme e Brisighella, nel parco della vena del gesso romagnola. Camminando sui cristalli di gesso…

Avrò

Avrò mani,

pelle, occhi,

più delicati

per toccarti con il mio corpo

che non ti ha mai accolto,

avrò cuore più puro

per amarti e consolarti,

avrò voce più dolce

per cantarti la ninna nanna che

ti addormenti sereno,

avrò abbracci più morbidi

delle mie ruvide braccia,

Avrò

sorrisi e lacrime,

e stelle ed albe,

e tramonti

e cieli più azzurri

e lune più splendenti…

avrò…

Avrò amato tutto il mondo

se ci sei tu

in questa culla

Tra la pioggia e il cuore

tra la pioggia e il cuore ci sei tu,

nella notte di attesa

ti cullo tra le mie braccia

come se tenessi il mondo intero,

sospeso tra la pioggia e il cuore

Album vuoto

La mia vita assomiglia ad un album di figurine mancanti. Questa ce l’ho, questa manca, questa manca, questa manca…. mi sa che ho sbagliato edicola… ho figurine con pezzi di cielo e nuvole e una strada vuota di solitudine.

Se si ama si è soli

Lasciare e garantire la libertà a chi si ama è amore. Difficile a volte. Ma è l’unica via. 
Se si ama si è soli. Anche se guardando il cielo e le nuvole ci si può incontrare, a volte. Buonanotte

Poesia su un bidone

Poesia strappata su un bidone sul lungomare di Sampieri vicino a Pozzallo dove sono avvenuti molti tragici naufragi dei cosiddetti barconi della speranza. Penso che la poesia si riferisca a ciò. Non sono riuscita a rintracciare l’autore della poesia sul bidone. Qualcuno di voi la conosce? Grazie

Foglie acuminate

 

 

Euryale ferox è una ninfacea ,  le grandi foglie rotonde dal diametro tra i 60 e i 90 cm. galleggiano sull’acqua e hanno la pagina superiore increspata e ricoperta di spine.

Le ho potute ammirare nella piacevole passeggiata al piccolo grazioso e molto ben curato Orto botanico di Catania, una vera oasi nel centro della città.

 

Una diversa alba

Vedere le cose con occhi nuovi… una diversa Alba… il mio primo lunedi senza il mio lavoro… ieri sera pensavo che di solito la domenica sera provavo mal di stomaco pensando che al mattino sarei dovuta andare al lavoro, mentre ieri sera ho provato la stretta per non doverci andarci più… che strano…

Che sia una Alba diversa e nuova…

ah… felicità… su quale treno della notte viaggerai …

Se tutte le stelle del mondo
a un certo momento
venissero giù
tutta una serie di astri
di polvere bianca scaricata dal cielo

ma il cielo senza i suoi occhi
non brillerebbe più
se tutta la gente del mondo
senza nessuna ragione
alzasse la testa
e volasse su
senza il loro casino
quel doloroso rumore
la terra povero cuore
non batterebbe più
mi manca sempre l’elastico
per tener su le mutande
cosi’ che le mutande
al momento più bello mi vanno giù
come un sogno finito
magari un sogno importante
un amico tradito
anch’io sono stato tradito
ma non m’importa più
tra il buio del cielo
le teste pelate bianche
le nostre parole si muovono stanche
non ci capiamo più
ma io ho voglia di parlare
di stare ad ascoltare
continuare a far l’asino
di comportarmi male
per poi non farlo piu’
ah……
felicità…
su quale treno della notte viaggerai
lo so…..
che passerai……
ma come sempre in fretta
non ti fermi mai
si tratterebbe di nuotare
prendendola con calma
farsi trasportare
dentro a due occhi grandi
magari blu
e per dovermi liberare
attraversare un mare medioevale
guardare contro un drago strabico
ma di draghi baby….
non ce ne sono più
forse per questo i sogni
sono cosi pallidi e bianchi
e rimbalzano stanchi
tra le antenne lesse
delle varie t.v.
e ci ritornano in casa
portati da signori eleganti
si si che parlano
e tutti quanti che applaudono
non ne vogliamo piu’
ma se questo mondo
e’ un mondo di cartone
allora per essere felici
basta un niente magari una canzone
o chi lo sa…………..
se no sarebbe il caso
di provare a chiudere gli occhi
e poi anche quando hai chiuso gli occhi
chissà cosa sarà
ah….
felicità……
su quale treno della notte viaggerai
lo so…….
che passerai……
ma come sempre in fretta
non ti fermi mai
ah……..
felicità…..
su quale treno della notte viaggerai
lo so……
che passerai…….
ma come sempre in fretta
non ti fermi mai
ah……
felicità…….
su quale treno della notte viaggerai
lo so……..
che passerai…….
ma come sempre in fretta
non ti fermi mai

Lucio Dalla

Blogger recognition award by Thomas

Hi Thomas,
hi all bloggers,
Thank you Thomas, https://aspi.blog/, for this blogger recognition award, it’s a great honour for me.
The requirements for participation are:
1. Show your gratitude to the person who nominated you and provide a link back to the person’s blog.
2. Give a brief story on your blog.
3. Share two or more pieces of advice for beginner bloggers.
4. Choose 10 other bloggers to nominate.
5. Comment on each blog, letting them know they’ve been nominated and provide a link to your award post
https://aspi.blog/ is a very interesting blog, I ‘m really fascinated by Thomas’ photos, expecially nature’s ones. He speaks about everything, his blog is so rich and various. I invite to follow him.
My blog was born in a difficult moment of my life, when I felt lost for love questions and I thought to begin a travel to my inner self to understand what was so wrong, why I felt so bad, why love could be so painful
Infacts ioinviaggio means me in travel, not only trips around the world but looking for myself.
I didn’t know I could write so many poems….
My advices for beginners are:
be yourself
trust yourself
listen to you and write till the end of you to understand yourself
learn to listen other blogger and be kind
Feel everybody free to partecipate to this blogger recognition award
Thank you Thomas, excuse me for my basic english.
Have a goodnight

Stato d’animo del mattino…ultimo giorno

Via vecchia vita non ti voglio più… sogni speranze amore e tenerezze non vi voglio più…

Guardo le nuvole lassù

E quando andrò devi sorridermi se puoi

Non sarà facile ma sai si muore un po’ per poter vivere

Arrivederci amore ciao

Le nubi sono già più in là

Finisce qua chi se ne va che male fa

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

twiggynest

Craft ideas, inspiration and artistic projects

Amore Di Zìa blog

Nel cucito come nella vita: mai dire mai!

Misteryously🕸

Ogni cosa al suo non posto

Mamma nel Cuore

Percorso, Sensazioni, Scelte di una mamma adottiva

Writing on a green stone

Scrittrice ispirata da sole emozioni

light blue

esprimere le foci interiori per non affogare

The Renarde Resistance

Political Activist. Mother.

Sons Of New Sins

Parole libere. In armonia con il suono del silenzio.

Survival Through Faith

Creative Writing, Poetry, Short Stories, Quotes

The blower daughter

Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l'immagine di un'idea. T. Terzani

Appunti sparsi

Il disordine non esiste.

Relax In The Word

Narcissism Simplified

Downtobaker

Voce del verbo leggere.

Una bionda con la valigia

A tutte le donne che viaggiano da sole. Perchè alle volte si può chiudere tutto il proprio mondo in un trolley e portarlo con sè.

J.R.R. TOLKIEN

Esplorando il mondo di Tolkien

Audiofiabe per bambini

Fiabe tradizionali e inedite lette da Walter Donegà

L'arte di salvarsi

La vita è l'unica opera d'arte che possediamo.

Turisti per Sbaglio

...viaggiamo l'Europa di casa in casa

narcsite.wordpress.com/

Know everything about narcissists from the world's no.1 source. A narcissist himself.

Cicaleccio confuso

Le mille storie ordinarie d'un (quasi) uomo altrettanto ordinario. Insomma, una gran noia.

L'ANGELO DIETRO IL SIPARIO (CONOSCERE IL NARCISISTA)

Sapere tutto sui narcisisti dalla fonte numero uno al mondo. Un narcisista stesso

Vivere la Magia

Esperienze di una Strega sul Sentiero di Madre Terra

❀ Shelinz - Scrivo solo se vivo ❀

BLOG DI CRESCITA PERSONALE

pantalica

la capitale dei siculi

Laura Parise

Come le onde del mare... un moto perpetuo... perché la vita è un libro pieno di pagine bianche...

DEBORA MACCHI

una Fotografa in Viaggio

Vale in-divenire...

Just another WordPress.com site

La Terra di Mezzo

La bellezza non è che il disvelamento di una tenebra caduta e della luce che ne è venuta fuori. Alda Merini

CONTATTOZERO - NARCISISMO PATOLOGICO E PSICOPATIA

NARCISISMO PATOLOGICO E PSICOPATIA NO CONTACT

narcisismo patologico

Un benvenuto speciale alle/ai Sopravvissut@ al narcisismo. una volta scoperto che NON SIAMO PAZZ@ e soprattutto NON SIAMO SOL@, possiamo cominciare a rivivere un'altra volta. la miglior vendetta è una vita vissuta bene e pienamente.

Limù

- So many things to say -

Fame di parole

Storie, articoli e pensieri

La Poesia del Cuore

Questa è la poesia del mio cuore. Il mio essere, il mio amore. Dedicata alla persona che amo.

Piccoli ventagli

Poesia d'ispirazione orientale

The Art of Books

books and other mixed media works of art from the eclectic mind of jamila rufaro

La Vita, così come me la racconto

Quando sono quello che sono appare Dio dentro di me. (A. Jodorowsky)

Letters from Santa Blog

Make Christmas Magical with Letters from Santa!

prima dei tasti sul cuore

Il territorio dell'agire poetico

La porta della condivisione

La vita...è...un'avventura.........

SENZ'AZIONI

Qui sensibilizzo la mia immaginazione.